Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Prime Tipo di articolo Data
488 articoli
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Prime
Tutto
Prime
Tipo di articolo
Loading...
Data

News and Analysis

Griglia
Lista

Mercedes copia Ferrari: apre tre soffiaggi nella parte anteriore del fondo

La spia delle novità sulla W09 ai lati dello splitter sono stati i due soffiaggi che sono apparsi sul convogliatore di flusso montato a fianco dell'abitacolo della freccia d'argento.

Red Bull: con la... rotaia sul fondo la RB14 è diventata la sorpresa di Hockenheim

Sulla Red Bull sono apparsi due lunghi soffiaggi longitudinali sul fondo che riprendono un concetto che è stato lanciato dalla McLaren sulla MCL33. Novità di micro-aerodinamica anche nelle barge board.

Sauber: quante novità sulla C37 che non ha solo la bocca superiore avanzata

La squadra svizzera ha fatto un grosso sforzo portando ad Hockenheim un pacchetto di soluzioni nuove che riguardano le pance, i deviatori di flusso, le prese d'aria e i convogliatori di vortice.

Renault: c'è una nuova ala anteriore che esaspera alcuni concetti sulla R.S.18

La squadra di Enstone ha portato a Hockenheim due ali anteriori diverse nei flap aggiuntivi, ma con una serie di novità molto interessanti finalizzate a ridurre la resistenza all'avanzamento dovuta alla ruota anteriore.

Analisi Red Bull: ecco perché a Silverstone sono state provate due ali molto scariche

La squadra di Milton Keynes, nel tentativo di contrastare la minore potenza del motore Renault rispetto a Mercedes e Ferrari, ha scaricato le ali, provando due configurazioni fra Verstappen e Ricciardo per trovare il miglior equilibrio con il retrotreno.

Analisi Ferrari: ecco le modifiche che hanno reso vincente Vettel a Silverstone

Il GP di Gran Bretagna ha dimostrato come gli sviluppi che la Ferrari porta gara dopo gara possono contrastare la mezza macchina nuova della Mercedes vista in Austria. Analizziamo le novità di Silverstone.

Renault: provata una piattaforma inerziale per studiare le variazioni di altezza

Non era un dispositivo FOM quello che è stato installato sulla R.S.18 di Carlos Sainz nelle prove libere di Silverstone. La squadra di Enstone lavora sodo con la speranza di entrare presto nel novero dei top team.

Red Bull: sulla RB14 di Ricciardo è stato tagliato l'ultimo flap dell'ala anteriore

La squadra di Milton Keynes nelle prove libere ha fatto delle prove comparative anche finalizzate alle prossime gare sui circuiti a basso carico aerodinamico con Daniel con un'ala davanti tagliata e Max in versione standard.

Ferrari: anche nel diffusore posteriore ci sono modifiche per migliorare l'efficienza

Il pacchetto di novità portate dalla squdra di Maranello è molto più ricco di quello che poteva sembrare: ecco due piccoli interventi che sono stati fatti sul diffusore posteriore nel tentativo di contrastare le Mercedes sulla loro pista di casa.

Ferrari: due soffiaggi più grandi anche nei profili delle brake duct posteriori

Il pacchetto di novità che la Ferrari ha portato a Silverstone non si limita al fondo, ma riguarda anche altre parti nevralgiche della Rossa. Ecco perché rispetto all'Austria sono stati allargati degli slot dalle brake duct posteriori.

Ferrari: il fondo piatto della SF71H adesso ha tre "rotaie" nel bordo d'entrata

Gli aerodinamici del Cavallino hanno portato a Silverstone un nuovo fondo dal disegno molto estremo: tre rotaie e tre soffiaggi, interrotti da due tagli diagonali trasfomano il bordo esterno in una sorta di "tapparella". Scopriamo perché...

Force India: è arrivato a Silverstone il pacchetto di novità che è mancato in Austria

Nella gara di Casa, il team che ha in Andy Green il responsabile tecnico riesce a far debuttare le novità aerodinamiche che non erano state spedite in tempo a Spielberg. Per ora si sono viste delle modifiche alle barge board.

Mercedes: l'ultimo aggiornamento è stato un passo più lungo della gamba?

La Mercedes nel GP d'Austria ha portato il più grande pacchetto di novità sulla W09 dall'inizio della stagione. Andiamo a scoprire quali erano le finalità delle modifiche più importanti e quali sono stati i risultati raggiunti.

McLaren: la MCL33 sulla pista del Red Bull Ring come se fosse in galleria del vento

Il team di Woking ha perso la correlazione dei dati fra il CFD, la galleria del vento e la pista: ecco perché Alonso venerdì ha provato alcune soluzioni inedite per scoprire se potranno servire al rilancio della McLaren nella seconda parte della stagione.

McLaren: sulla nuova ala anteriore sono stati stravolti tutti i concetti precedenti

Sulla MCL33 di Fernando Alonso è stata montata una nuova ala anteriore che ripudia la versione precedente, cercando una diversa formazione dei vortici. Sarà la soluzione che tira fuori dai guai il team di Woking o l'ennesimo buco nell'acqua?

Ferrari: c'è anche un profilo che unisce i due lati dei turning vanes della SF71H

Sulla Rossa non sono state portate modifiche importanti rispetto al Paul Ricard, perché è stato adeguato solo lo sfogo dell'aria calda dei radiatori in coda alle pance, ma vi mostriamo il turning vanes colto prima di essere montato.

Mercedes evoluzione? No c'è una rivoluzione con le pance arretrate tipo Ferrari!

Il team di Brackley prima di metà campionato ha deciso di rifare mezza macchina, cambiando la filosofia del disegno delle fiancate, seguendo uno stile inaugurato dal Cavallino sulla SF70H. Ecco perché non è solo un'evoluzione...

Mercedes: debutta al Red Bull Ring un importante pacchetto aerodinamico!

Dopo aver fatto debuttare in Francia il nuovo motore 2.1, la Mercedes ha portato in Austria un importante pacchetto di novità aerodinamiche che riguardano le fiancate della freccia d'argento e la paratia dell'ala posteriore.

Analisi Renault: ci sono tre prese che alimentano l'S-duct della R.S.18

Ogni condotto pesca l'aria da un flusso diverso per garantire il massimo riempimento di aria sotto al muso: quello centrale è alimentat da sotto al nasino, i due laterali dal soffiaggio nei piloni dell'ala anteriore.

Mercedes: ripulita la scia turbolenza della ruota anteriore con due pinne

Sulla W09 che ha vinto in Francia con Lewis Hamilton non c'era solo il nuovo motore 2.1, ma anche soluzioni utili a garantire un buon raffreddamento della power unit. A livello aerodinamico si sono viste modifiche alla brake duct anteriore.

Ferrari: le modifiche al fondo riducono le turbolenze della ruota grazie ai vortici

La squadra del Cavallino è all'avanguardia nello sviluppo delle nuove tendenze aerodinamiche: ecco le modifiche al marciapiede del T-tray che hanno aiutato Vettel a vincere in Canada e che saranno importanti anche al Paul Ricard.

Williams nelle prove libere prova l'Halo senza le appendici aggiuntive

La squadra di Grove ha deciso di togliere i flap che fanno da corona alla parte superiore della protezione sulla testa, tornando a una soluzione più pulita. Anche la Renault fa la stessa scelta, andando in direzione della Mercedes.

Force India: è apparsa una nuova pinnetta sulla VJM11 di Ocon

Davanti alle bocche dei radiatori della Force India del pilota francese è stato montato un piccolo deviatore di flusso che per il momento è visibile solo su una VJM11.

Mercedes: la CI passa dai dischi asimmetrici del Canada ai sei fori del Ricard

Per la prima volta il fornitore francese aveva portato a Montreal un disco di due fori orizzontali e altri cinque in diagonale, mentre per il Le Castellet è stata deliberata la versione con i sei fori obliqui perche la pista è selettiva sui freni.

Mercedes: la W09 con il camino sul cofano motore e i deviatori di flusso sulle pance

La W09 deve reagire dopo la delusione in Canada: la squadra campione del mondo non ha ancora deciso se utilizzerà il motore 2, ma ha preparato la vettura per una pista dal carico aerodinamico medio e il gran caldo.

Renault: ecco i due coni anti-intrusione che sono rimasti in posizione classica

La R.S.18 di certo non brilla per la fantasia delle sue soluzioni costruttive, ma gli effetti positivi del nuovo reparto CFD e della rinnovata galleria del vento si scoprono anche in piccoli dettagli dei sistemi di raffreddamento che evidenziano una certa cura per la micro-aerodinamica.

GP di Francia 1990: Ferrari e Leyton House, due laboratori di tecnologia

La F1 torna al Paul Ricard dopo 28 anni, un periodo tecnico nel quale erano state introdotte soluzioni tecniche che sono valide ancora oggi. Confrontiamo la Ferrari di Prost e la Leyton House di Capelli che si contesero la vittoria.

Analisi Haas: sulla VF-18 è stata varata una grande evoluzione in Canada!

La squadra americana ha portato a Montreal un pacchetto di novità che hanno riguardato ala anteriore, barge board, deviatori di flusso, carenatura dell'Halo e fondo. L'obiettivo è risalire la china dal settimo posto nel mondiale Costruttori.

Williams: tante modifiche a Montreal per non ottenere alcun mglioramento

Sulla deludente FW41 si è visto in Canada un alettone posteriore a cucchiaio, mentre il barge board è stato unito ai deviatori di flusso delle pance con una serie di coltelli alla base.

Haas: si rompe il motore, ma il pacchetto aerodinamico ha funzionato bene

La squadra americana ha portato a Montreal un'ala anteriore nuova e le barge board che sono state compleamente riviste nella galleria del vento della Dallara.

Sauber: l'ala anteriore scarica rende Leclerc veloce sui rettilinei di Montreal

La squadra svizzera ha modificato i flap aggiuntivi dell'ala anteriore per ridurre la resistenza all'avanzamento, tanto che Leclerc ha ottenuto la più alta velocità massima in qualifica con 329,3 km/h.

Mercedes: c'è la T-wing e l'ala posteriore da medio carico sulla W09 di Montreal

I tecnici di Brackley hanno cercato di contenere al massimo gli sfoghi dell'aria calda in fondo alle fiancate. Sul fondo sono stati montati nei mini tubi di Pitot in vista delle prove libere del venerdì.

Renault: prove di visibilità con lo specchietto retrovisore attaccato all'Halo

Dopo la Ferrari, anche il team di Enstone adotta il retrovisore sinistro che è ancorato alla protezione della testa, mentre quello destro è attaccato tradizionalmente al telaio.

GP del Canada: ecco come in F1 risolvono la sfida della frenata

Insieme a Singapore quello di Montreal è il circuito più impegnativo per quanto riguarda l'impianto frenante. Andiamo a scoprire quale è stata l'evoluzione degli impianti negli ultimi 20 anni e quali sono le soluzioni adatte al circuito di Notre Dame.

Sauber: più raffreddamento e carico aerodinamico per la C37

La squadra svizzera nel GP di Monaco ha portato una serie di novità aerodinamiche che hanno riguardato i mozzi forati, i boomerang delle bargeboard e il fondo, ma le cose pià interessanti hanno riguardato le pance e l'estrattore posteriore.

La Brembo a Monaco aveva portato la pinza dei freni con il micro-radiatore!

A causa della bassa velocità media nel Principato non sono andati in crisi i dischi, quanto le pinze. La Casa italiana ha dotato i suoi impianti di un sistema di raffreddamento per controllare le temperature in prossimità dei pistoncini.

McLaren: c'è un'ala anteriore nuova soltanto per Alonso

Oltre alla T-wing bassa montata su entrambe le MCL33, sulla monoposto di Fernando è apparsa una nuova ala anteriore che prosegue la fase di sviluppo dopo l'adozione del muso più stretto. E Fernando ha ripagato il team con un settimo posto.

Mercedes: perché si cambiano le sospensioni anteriori sulle due W09?

Sulle frecce d'argento sono state portate delle sospensioni anteriori studiate per affievolire gli effetti negativi del passo lungo della W09. Ora i meccanici stanno sostituendo i cinematismi perché i piloti non erano contenti del bilanciamento.

Animazione: scopriamo come cambieranno le F1 con le regole 2019

Analizziamo quali sono i provvedimenti che la FIA ha approvato il 30 aprile per facilitare i sorpassi il prossimo anno e ridurre i costi. Le modifiche più rilevanti riguardano le ali anteriori e posteriori, le brake duct anteriori e le bargeboard.

GP di Monaco: ecco le idee aerodinamiche più pazze viste nel Principato

Il Gran Premio di Monaco è l'evento più glamour della Formula 1 che si corre su un tracciato cittadino dove conta il carico aerodinamico. Ecco le soluzioni più folli vche si sono vistre apparire nel tempo.

Mercedes: nuovo cofano motore più stretto che "veste" la meccanica

La squadra di Brackley ha portato una serie consistente di novità nel Principato: oltre all'ala da alto carico e la sospensione anteriore riviste e i mini flap sulle pance, ha fatto il suo debutto un nuovo airbox molto profilato a favore dell'efficienza.

Mercedes: ecco i generatori di vortice sulle pance della W09

La squadra di Brackley ha promosso per il GP di Monaco le modifiche aerodinamiche provate nei test di Barcellona: sulle pance della W09 hanno fatto la loro comparsa i sei mini flap di chiara ispirazione McLaren.

Red Bull: ecco le modifiche che rendono la RB14 una minaccia a Monaco

La RB14 non ha avuto un avvio di campionato pari alle attese, ma con le novità introdotte in Spagna la squadra di Milton Keynes conta di essere grande protagonista al GP di Monaco sfidando Mercedes e Ferrari per la vittoria.

Red Bull: anche modifiche strutturali sulla RB14 della Spagna

Newey ha rivoluzionato la parte centrale della RB14: rifatto il crash del roll bar per avere un airbox più grande, estremizzato il disegno delle pance grazie a una diversa collocazione dei radiatori e, ovviamente, c'è anche un pacchetto aero.

Renault: doppio flap in coda alla paratia laterale proprio come sulla Rossa

La squadra di Enstone ha intensificato il lavoro si sviluppo aerodinamico dopo l'aggiornamento della galleria del vento: in Spagna è arrivata una modifica dell'ala anteriore con due flap aggiunti in fondo alla paratia laterale.

Ferrari: ci sono due "binari" nel fondo tagliati da uno slot obliquo

La squadra di Maranello in Spagna presenta un fondo completamene nuovo che, come concetto di base, si ispira a quello della McLaren, ma in realtà è molto più sofisticato alla ricerca del carico aerodinamico che non costa in drag.

Force India: ecco il nuovo pacchetto aerodinamico della VJM11

Come era stato promesso da Andy Green a Barcellona fa il debutto la Force India profondamente rivista nell'aerodinamca. Il team di Silverstone ha portato nuovi deviatori di flusso ai lati delle pance, un diverso fondo e un'ala anteriore nuova.

Mercedes: copiato dalla Sauber il profilo verticale sulla sospensione

In Spagna si è vista una soluzione che la Mercedes ha preso dalla C37: è comparso un profilo verticale sul triangolo superiore della sospensione anteriore che è molto utile all'interazione con i vortici generati dall'ala anteriore

Ferrari: c'è un flap sul supporto dello specchietto ancorato all'Halo!

La SF71H si è presentata a Montmelò con le modifiche che la FIA ha autorizzato per migliorare la visibilità dei piloti nel posteriore della monoposto, potendo attaccare il retrovisore al diadema di sicurezza anziché alla scocca.

Ferrari: le modifiche agli specchetti mostrano l'attenzione ai dettagli

I team di Formula 1 sanno che creare una monoposto di successo può costare un prezzo alto, con i rivali che spesso affermano che la monoposto sia veloce grazie a soluzioni illegali.

Red Bull: l'ala di Baku è identica a quella che è stata usata l'anno scorso

Daniel Ricciardo con la RB14 ha ottenuto la più alta velocità massima pur disponendo del mtore Renault che non è certo fra i più potenti. L'aspetto curioso è che l'ala posteriore era la stessa che era già stata montata nel 2017.

Video analisi Mercedes: la sospensione anteriore è croce e delizia

Hamilton ha ottenuto a Baku la prima vittoria della W09: scopriamo quali sono i segreti della sospensione anteriore che dovrebbe assicurare un buon controllo dell'altezza da terra, ma per ora è ancora di difficile messa a punto.

Red Bull e Williams si preparano a prove aerodinamiche nelle libere

Sulla RB14 e sulla FW41 sono stati montati dei rastrelli pieni di sensori per confrontare i dati di galleria del vento, CFD e simulatore con quelli della pista. In particolare a Grove sembrano aver perso la via dello sviluppo su una monoposto sbagliata.

Renault: ala posteriore scarica e paratie con i soffiaggi McLaren

La squadra di Enstone ha presentato il suo pacchetto aerodinamico per le piste a basso carico aerodinamico come Baku: Renault sta sfornando molte novità ora che sono a pieno regime la galleria del vento rivista e l'area CFD modernizzata.

Analisi Ferrari: il volante di Vettel ha un terzo paddle misterioso!

Il volante - computer della SF71H del tedesco adotta sul lato destro una piccola leva sopra a quella del cambio, mentre Raikkonen ha mantenuto la soluzione standard. A cosa serve? Per il momento è top secret e per la FIA è legale.

Force India: modifiche al diffusore per ritrovare il carico perduto

Il direttore tecnico della squadra di Silverstone, Andy Green, ha introdotto le prime modifiche al diffusore della VJM11 nel tentativo di trovare una correlazione fra i dati della galleria del vento e la pista.

Mercedes: nelle libere provate le ali più scariche per Baku

Lewis Hamilton nel primo turno di prove libere ha svolto delle prove comparative con le ali posteriori: ha tolto quella per il medio - alto carico necessaria in Cina, per valutare il profilo a cucchiaio che sarà disponibile nel GP dell'Azerbaijan.

Ferrari: ci sono nuovi led sulle pistole del pit stop della Rossa

Dopo l'incidente in Bahrain nel quale il meccanico del Cavallino si è fratturato tibia e perone, la Ferrari ha rivisto la procedura del cambio gomme e ha introdotto delle modifiche sulle pistole per migliorare la sicurezza con l'ok della FIA.

Toro Rosso: molti deviatori di flusso per ridurre l'impatto dell'Halo

Sul diadema della STR13, oltre al triplice soffiaggio ad arco che è stato da subito introdotto nella parte superiore della nuova protezione della testa imposta dalla FIA, ci sono due soffiaggi anche nella parte interna.

Toro Rosso: è esagerato lo sfogo d'aria calda per il motore Honda

In coda alle fiancate delle STR13 sono state aperte delle aperture enormi per estarre il calore dai radiatori che raffreddano la power unit Honda dopo la rottura del 6 cilindri che si è registrata in Australia a causa di un problema al turbo.