Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Prime Tipo di articolo Data
487 articoli
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Prime
Tutto
Prime
Tipo di articolo
Loading...
Data

News and Analysis

Griglia
Lista
Podcast - Piola racconta: Ronnie Peterson Prime

Podcast - Piola racconta: Ronnie Peterson

Nella seconda puntata della sua rubrica, la leggenda della tecnica di F1 Giorgio Piola racconta uno dei grandi piloti di F1 degli anni 70: lo svedese Ronnie Peterson.

Podcast F1 - Piola racconta: Patrick Head Prime

Podcast F1 - Piola racconta: Patrick Head

Nella prima puntata di questo nuovo format, la leggenda della tecnica di F1 Giorgio Piola racconta uno dei grandi protagonisti del Circus Iridato degli ultimi 40 anni: Patrick Head, ex direttore tecnico del team Williams.

Podcast Piola: Oltre la tecnica - GP Abu Dhabi

Secondo appuntamento con "Oltre la tecnica", rubrica di commento dell'artista della tecnica Giorgio Pola alla vigilia del Gran Premio di Abu Dhabi 2020.

Podcast: Piola - Oltre la tecnica #1. I campioni

"Oltre la tecnica" è la rubrica in cui Giorgio Piola, punta di diamante mondiale della tecnica di F1, esprime la propria opinione sui temi caldi del Circus iridato. Questa è la prima puntata assoluta in cui si discute dei campioni del mondo. Buon ascolto!

Tecnica F1: ecco chi favorirà il taglio del fondo nel 2021
Video all'interno

Tecnica F1: ecco chi favorirà il taglio del fondo nel 2021

Grazie all'analisi di Giorgio Piola ecco come cambieranno le F1 del prossimo anno rispetto a quelle che faranno il loro debutto in Austria. L'intenzione è ridurre del 10% il carico aerodinamico per salvaguardare le gomme.

Niki Lauda: ecco tutte le sue monoposto di F1

Ecco le F1 che il tre volte campione del mondo austriaco ha guidato in carriera: possiamo ammirarle nei disegni di Giorgio Piola.

F1 tech: Red Bull RB5, rivoluzione firmata Adrian Newey
Video all'interno

F1 tech: Red Bull RB5, rivoluzione firmata Adrian Newey

Giorgio Piola e Franco Nugnes ci parlano della Red Bull RB5, monoposto progettata da Adrian Newey che si è rivelata essere il più grande balzo evolutivo degli ultimi anni della storia della Formula 1. Conosciamola più nel dettaglio con i disegni tecnici di Piola

Piola racconta le Formula 1 a 6 ruote
Video all'interno

Piola racconta le Formula 1 a 6 ruote

Giorgio Piola e Franco Nugnes ci parlano delle monoposto a 6 ruote più famose della storia della Formula 1: non solo la Tyrrell P34, ma anche Williams e Ferrari hanno proposto soluzioni innovative e rivoluzionarie che, a differenza del primo esempio, non sono però mai state portate sul campo di gara.

Piola racconta le Formula 1 2020: Williams FW43
Video all'interno

Piola racconta le Formula 1 2020: Williams FW43

Giorgio Piola e Franco Nugnes analizzano la Williams FW43, monoposto chiamata a riscattare una stagione 2019 disastrosa per una delle scuderie più vincenti della storia della Formula 1. E, nella mente degli ingegneri di Grove, il progetto è ambizioso...

Video, Piola racconta le Formula 1 2020: AlphaTauri AT01
Video all'interno

Video, Piola racconta le Formula 1 2020: AlphaTauri AT01

Scopriamo insieme a Giorgio Piola e Franco Nugnes l'AlphaTauri AT01. Monoposto nata dallo stesso gruppo di lavoro della Toro Rosso - scuderia che per motivi di marketing ha cambiato nome nel 2020 - la AT01 richiama da vicino la Red Bull RB15 del 2019, migliorandone alcuni aspetti e proponendo idee innovative

Video, Piola racconta le Formula 1 2020: Renault R.S.20
Video all'interno

Video, Piola racconta le Formula 1 2020: Renault R.S.20

Giorgio Piola e Franco Nugnes ci portano alla scoperta della Renault R.S.20, monoposto che rompe gli schemi con il modello precedente. Menzione particolare per il nuovo muso, oltre per la zona dei bargeboard ed l'airscoop. Ma c'è dell'altro...

Tecnica F1: ecco i 12 punti della rivoluzione normativa 2021!

Giorgio Piola ha evidenziato quali saranno gli aspetti principali che caratterizzeranno le monoposto di F1 nel 2021. E oltre al ritorno dell'effetto suolo troveremo il muso basso e ali semplificate.

Piola: "Ho conosciuto due Lauda diversi divisi dal rogo del Nurburgring"

Giorgio Piola ha avuto una lunga frequentazione di Niki: "Il primo Lauda era un pilota dedito alle corse, alla conoscenza quasi maniacale della macchina. Il secondo è stato un campione di umanità e sincerità, miracolato da un brutto incidente che gli ha lasciato molta sofferenza".

McLaren: due flap diversi per trovare il miglior compromesso a Sakhir

La squadra di Woking, dopo la cocente delusione australiana nella quale il team non ha raccolto punti, cerca una pronta reazione in Bahrain: oltre a due ali anteriori diverse si rivedono i cerchi bugnati e il diffusore posteriore con modifiche nella parte inferiore.

Renault scarica il posteriore e ha modificato l'ala con più incidenza

Sulla R.S.19 i tecnici di Enstone hanno deliberato una soluzione per Sakhir che è diversa da quella che è stata utilizzata in Australia. Scomparsa la T-wing dal cofano posteriore e il profilo tipo Monkey seat.

Analisi tecnica F1: la Red Bull ha davvero il telaio migliore?

Andiamo a scoprire come la RB14 sia riuscita a vincere quattro GP nella stagione 2018, pur disponendo di un motore meno competitivo di Mercedes e Ferrari. Ecco le soluzioni aerodinamiche che hanno esaltato il già ottimo telaio della RB14.

Ferrari: ala anteriore e fondo gli esperimenti aerodinamici in chiave 2019

Nella prima sessione di prove libere del GP di Abu Dhabi le due Rosse hanno pagato un paio di secondi da Verstappen. Il distacco non deve affatto sorprendere: i tecnici di Binotto hanno raccolto dei dati dimensionali in funzione della macchina del prossimo anno.

Cerchi Mercedes: le ultime novità sui fori che tanto fanno discutere

La Mercedes non ha smesso di sviluppare nelle prove libere di Interlagos le discusse ruote che poi non sono state utilizzate nel GP del Brasile. Il team di Brackley, quasi sicuramente, le monterà nell'ultimo GP di Abu Dhabi.

Toro Rosso: modifiche al bargeboard e ai deviatori di flusso

Sulla STR13 non si registrano solo degli esperimenti di motore della Honda che continua a sviluppare la power unit in vista del 2019, ma anche sviluppi di aerodinamica che sono finalizzati alla macchina del prossimo anno che non è più affidata a James Key.

Haas: novità al diffusore e al fondo per tornare davanti alle Renault

La squadra americana a Interlagos ha portato degli aggiornamenti aerodinamici sulla VF-18 che ha permesso ai due piloti di portarsi subito a ridosso dei top team nelle prove libere. La galleria del vento di Varano continua a sfornare delle novità.

Ferrari: test aerodinamici per un sistema di raffreddamento rivoluzionario?

Nella prima sessione di prove libere del GP del Brasile la Ferrari ha svolto delle prove di fluidodinamica nelle fiancate, montando sei sensori nelle pance per simulare un impianto 2019 che dovrebbe permettere dei fianchi particolarmente stretti.

Toro Rosso: si allarga la questione di fondo della STR13

Anche se alla conclusione della stagione mancano solo due gare, la Toro Rosso continua a fare esperimenti non solo con la power unit Honda, ma anche nelle parti aerodinamiche che torneranno utili per la monoposto 2019

Ferrari: telecamera con vista sul... fondo della Rossa

La squadra del Cavallino ha messo sotto "analisi" la SF71H per capire come mai il fondo con i deviatori di flusso pernsato per il 2019 in pista non dia i risultati che si vedono in galleria del vento e al CFD. I tecnici di Maranello vogliono trovare presto delle risposte.

Tecnica F1: ecco come i team hanno risolto i problemi di raffreddamento in Messico

Abbiamo analizzato Williams e Mercedes, due monoposto che adottano la stessa power unit della Stella, per capire come hanno superato le difficoltà dovute all'aria rarefatta dei 2.240 metri di Citta del Messico. E le differenze sono macroscopiche...

Ferrari: quanto è migliorata la frenata con il nuovo disco da oltre 1.420 fori?

La Brembo ha portato in Messico un disco in carbonio in esclusiva per la Rossa che dispone di un nuovo materiale che permette di sottilizzare le pareti per aumentare il numero dei fori di raffreddamento. Gli altri team clienti avranno la soluzione nel 2019.

Renault: rotto il coprifuoco per lavorare sulla sospensione posteriore

La squadra di Enstone pare che abbia introdotto delle novità nel retrotreno della R.S.18 che comincerebbe a beneficiare della sospensione a controllo idraulico che sarebbe stata ispirata da Marcin Budkowski, l'ex responsabile tecnico della FIA.

Newey ha ammesso di aver copiato ad Austin il fondo della Ferrari

Il tecnico tecnico Red Bull non ha fatto mistero che i piccoli deviatori di flusso apparsi sul fondo della Red Bull RB14 sono stati copiati ad Austin. Sono stati fatti con materiale in prototipazione rapida e i pezzi sono stati incollati e poi "strappati" via dopo il breve test.

Tecnica GP Messico: guardando il lato B delle F1 si possono capire molte cose

Ecco come i team che sono motorizzati da quattro unità diverse (Mercedes, Ferrari, Renault e Honda) hanno affrontato i problemi di raffreddamento dovuti all'aria molto rarefatta di Città del Messico che si trova a 2.240 metri di altitudine.

Red Bull: sfogo della pancia enorme per l'aria molto rarefatta del Messico

Non si era vista nemmeno a Monte Carlo una fiancata della Red Bull così grande in coda, tanto da carenare la sospensione posteriore. Per migliorare l'estrazione dell'aria calda c'è anche un nolder nel bordo d'uscita. L'ala è da massimo carico con T-wing e Mini monkey seat

Mercedes: fiancate strette sulla W09, ma ci sono altri sfoghi di aria calda

Gli aerodinamici della Mercedes hanno diviso gli sfoghi d'aria per garantire il necessario raffreddamento alla power unit nonostante l'aria rarefatta di Città del Messico, senza aumentare troppo la resistenza all'avanzamento come hanno fatto altri team.

Red Bull: Newey sviluppa i mini deviatori sul fondo come sulla Ferrari

Sulla RB14 di Max Verstappen è apparsa a distanza di pochi giorni da quella vista sul fondo della SF71H ad Austin, una soluzione Red Bull che nel concetto è identica a quella della Rossa. Si tratta di esperimenti finalizzati alla manoposto del prossimo anno?

Ferrari: ecco il fondo che è stato modificato con le paratie anti-murble

La squadra del Cavallino ripropone la soluzione del fondo che era stata bocciata in Giappone: per evitare che i detriti di gomma possano ostruire lo slot davanti alle ruote posteriori, sono stati montati dei piccoli... deviatori di murble.

Ferrari: arrivato nella pit lane il nuovo fondo modificato per Austin

La squadra del Cavallino ha portato negli Stati Uniti l'ultimo pacchetto di novità aerodinamiche pensate per la SF71H. I tecnici di Maranello sono convinti di aver corretto i problemi che hanno reso la Rossa poco competitiva dopo Monza e auspicano un immediato riscatto.

McLaren: spariscono i lunghi soffiaggi sul muso della MCL33

Alla ricerca della riduzione della resistenza all'avanzamento sulla McLaren si è osservata una semplificazione del muso che ha fatto a meno delle due paratie laterali che davano vita a un lungo soffaggio. Evidentemente non erano determinanti per superare il crash test.

Ferrari: ecco perchè è stato bocciato il nuovo fondo con lo slot allungato!

L'immagine è eloquente di come i murble di gomma abbiano ostruito lo slot che serve ad alimentare con dei vortici energizzati il diffusore. Nel secondo turno di libere sulla SF71H è tornata la vecchia soluzione per evitare il dannoso bloccaggio aerodinamico.

McLaren: spariscono le frange dalle paratie laterali dell'ala posteriore

La squadra di Woking è stata quella che l'anno scorso ha inaugurato le derive dell'ala posteriore con i soffiaggi e le frange, ma a Sochi è tornata a una soluzione più tradizionale. Nuovo anche il diffusore posteriore e gli sfoghi delle pance maggiorati.

Sauber: c'è un diffusore modificato per ripulire la scia posteriore della C37

La squadra svizzera porta avanti un accurato lavoro di micro aerodinamica al CFD per migliorare l'effcienza della C37: nel retrotreno ci sono piccoli cambiamenti che determinano una scia meno turbolenta

Sauber: nuovo attacco del barge board al telaio e pellicola antiaderente sulla C37

La squadra svizzera che ha portato Antonio Giovinazzi al decimo posto nella prima sessione di libere, in Russia presenta un barge board che si attacca alla scocca della C37.

Ferrari: nei nuovi turning vanes arrivano già dei concetti che anticipano il 2019?

Sulla Rossa che girerà a Sochi venerdì mattina ci sono anche dei tuning vanes che non sono più dei semplici deviatori di flusso, ma si stanno trasformando in veri e propri generatori di vortice. Scopriamo a che cosa servono.

Mercedes: copiato il supporto dell'ala posteriore Ferrari con il collo del cigno

La squadra leader del mondiale adotta una soluzione che ha caratterizzato la SF71H da inizio stagione. Sulla W09 è stato modificata in due punti anche l'ala anteriore e ci sono ulteriori modifiche nelle barge board.

Ferrari: la nuova ala anteriore della Rossa genera dei vortici più energizzati

Sulla SF71H è stata introdotta una nuova ala anteriore che era stata sperimentata nei test estivi all'Hungaroring e che adesso viene buona per la parte finale della stagione. I tecnici cercano più carico, ma anche una migliore efficienza aerodinamica.

Ferrari: promossi gli sviluppi di Singapore, ma la SF71H è andata in crisi di gomme

La squadra del Cavallino ha portato un pacchetto aerodinamico sul circuito cittadino di Marina Bay che ha riguardato ala posteriore, fondo e barge board, ma la Rossa per la prima volta in stagione ha sofferto la netta supremazia di Mercedes e Red Bull

Ferrari: bargeboard e fondo modificati per creare vortici anche a bassa velocità

La squadra del Cavallino ha portato molte novità tecniche a Singapore, pista dalla bassa velocità media che richiede un elevato carico aerodinamico: oltre all'ala posteriore con il soffiaggio nella paratia laterale ci sono stati interventi importanti nei bargeboard e nel fondo.

Mercedes: ala posteriore da massimo carico e frange per ripulire la scia della W09

La squadra di Brackley nelle prove libere del venerdì di Singapore è riuscita a contenere il distacco dalla Ferrari di Raikkonen in appena 11 millesimi sfruttando al meglio un nuovo pacchetto aerodinamico pensato per Marina Bay.

Force India: scopriamo le molte novità della VJM11 che è un'evoluzione spinta

A Singapore la squadra di Silverstone ha portato una serie di modifiche interessanti che riguardano bargeboard, supporti degli specchietti, fondo, diffusore e ala posteriore.

Ferrari: ecco la nuova paratia laterale dell'alettone posteriore della SF71H

La squadra del Cavallino a Singapore vuole sfruttare la sua superiorità sulle piste con curve lente: fra le novità del pacchetto aerodinamico pensato per Marina Bay c'è una paratia laterale dell'ala dietro che riprende un concetto lanciato dalla McLaren.

Force India: con i soldi di Stroll arrivano le novità tecniche per la VJM11 a Singapore

Per la tappa di Singapore il team di Silverstone ha deliberato un nuovo pacchetto aerodinamico da alto carico che è stato realizzato in fretta e furia dopo che sono arrivate le attese risorse fresche: sarà interessante scoprire dove arriverà la Racing Point Force India con la nuova linfa.

Ferrari: ora la camera car è coperta dal sistema di raffreddamento della power unit!

La FIA ha vietato alla squadra del Cavallino di coprire la camera car della FOM con lo straccio giallo da Monza, dopo aver abolito l'uso del ghiaccio secco in un contenitore. E adesso è comparso un tubicino che parzializza la visuale del volante-computer. Cosa si vuole nascondere?

Mercedes: dalle casse sono stati scaricati a Marina Bay i due telai nudi della W09

Nel team di Brackley sono intenzionati a difendere la testa nelle due classifiche mondiali: sulle frecce d'argento sono attese importanti novità grazie alle quali sfidare le Ferrari su una pista che sulla carta è favorevole alle Rosse.

Mercedes: ecco come la W09 ha sfidato la Ferrari sui lunghi rettilinei di Monza

Gli aerodinamici di Brackley hanno sviluppato i concetti che si erano già visti a Spa-Francorchamps, riducendo la resistenza all'avanzamento delle ali, mentre si è cercata una maggiore efficienza aerodinamica nell'area delle bargeboard della W09.

Toro Rosso: la carenatura del comando DRS ha evitato il bloccaggio del flap mobile

Sull'ala a basso carico della STR13 vista a Monza è apparsa una carenatura del comando che, oltre a dare vantaggi aerodinamici ha evitato al flap mobile i problemi visti sulla Sauber. Interessante anche la nuova soluzione vista sul fondo.

Renault: l'ala posteriore è quasi piatta, mentre davanti si lavora sull'efficienza

Sulla R.S.18 è stata montato un alettone posteriore con una corda ed un'incidenza minima degno di fare concorrenza a quello della Red Bull. La squadra di Enstone ha cercato di migliorare anche l'efficienza dell'ala davanti tagliando alcune porzioni di flp aggiuntivi.

Ferrari: risolto il... giallo, il panno serve a coprire il volante dalla camera car

Il ghiaccio secco in Belgio è sparito ed è rimasto solo l'involucro giallo che copriva la telecamera della FOM: è palese che la Ferrari abbia voluto tenere nascosto il volante computer per non svelare le proprie strategie di partenza.

Haas: flap mobile posteriore molto incavato e sono diversi i piloni del muso

La squadra americana continua a produrre nuove soluzioni tecniche nella factory di Varano de' Melegari: sulla VF-18 sono state montate un'ala posteriore molto scarica ed è stato portato un musetto con piloni di sostegno dell'ala modificati.

Ferrari: ala posteriore molto scarica e sfoghi delle pance ancora più scavate

A Maranello hanno cercato la massima efficienza sulla SF71H preparata per Spa: i tecnici del Cavallino hanno ridotto anche la resistenza aerodinamica del bracket della sospensione posteriore!

Red Bull: lo specchietto retrovisore soffiato diventa un deviatore di flusso

Sulla RB14 presente dei box di Spa si osserva una soluzione degli specchietti che è derivazione del concetto lanciato dalla Ferrari sulla SF71H. La squadra di Milton Keynes propone anche un'ala posteriore scarica degna di Monza.

Ferrari: è il momento di rischiare con il cofano motore più efficiente

Nell'ultima sessione di prove libere del GP d'Ungheria i tecnici della Ferrari hanno deciso di utilizzare il cofano motore che ha la parte finale a forma di S rovesciata per migliorare l'efficienza aerodinamica della Rossa.

McLaren: ecco il soffiaggio che migliora l'estrazione del calore dai radiatori

La squadra di Woking ha nuovamente fatto ricorso al flap che crea un soffiaggio all'estremità delle pance per favorire l'estrazione dell'aria calda dai radiatori della power unit Renault.

Red Bull: Verstappen ha fatto la curva 1 in pieno grazie alla... rotaia sul fondo

Christian Horner è rimasto stupito nel vedere che Max ha affrontato curva 1 di Hockenheim a tutto gas in qualifica: la RB14 aveva un doppio slot longitudinale sul fondo in stile McLaren e ali molto scariche.

Mercedes copia Ferrari: apre tre soffiaggi nella parte anteriore del fondo

La spia delle novità sulla W09 ai lati dello splitter sono stati i due soffiaggi che sono apparsi sul convogliatore di flusso montato a fianco dell'abitacolo della freccia d'argento.