Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Prime Tipo di articolo Data
2.876 articoli
Cancella tutti i filtri
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Prime
Tutto
Prime
Tipo di articolo
Loading...
Data

News and Analysis

Griglia
Lista

McLaren: il taglio del fondo stretto risorsa per Monza

La squadra di Woking cercherà a Monza di recuperare persi a Zandvoort nel confronto con la Ferrari per il ruolo di terza forza nel mondiale Costruttori: sulla MCL35 M è stato confermato un fondo che dovrebbe adattarsi in particolare ai lunghi rettilinei dello stradale.

AlphaTauri: la AT02 osa con l'ala anteriore molto scarica

La sqiuadra di Faenza, vittoriosa l'anno scorso a Monza con Pierre Gasly, si ripresenta nel "tempio della velocità" con la volontà di ben figurare con la AT02 che presenta un flap mobile dell'ala anteriore ridotto ai minimi termini per ridurre il drag e cercare le velocità massime.

Piola: "A Monza 1978 ho estratto Stuck dalla macchina" GP d'Italia Prime
Video all'interno

Piola: "A Monza 1978 ho estratto Stuck dalla macchina"

A Monza tutto è pronto per il fine settimana più tricolore dell'anno. Franco Nugnes e Giorgio Piola, analizzano le prime novità tecniche intraviste ai box. E tra i pronostici di una gara che si preannuncia esilarante, non poteva mancare un momento amarcord...

Alpine: ecco l'ala posteriore a corda molto corta

La squadra di Estone ha portato a Monza la versione più scarica della A521 nel tentativo di ridurre il drag e aumentare le velocità massime: l'ala posteriore mostra un profilo principale a corda particolarmente corda con un disegno a cucchiaio.

F1: Giovinazzi è rimasto solo, perché nessuno lo aiuta?

Il mercato piloti di F1 ha messo a posto quasi tutti i tasselli in vista del 2022: l'unico abitacolo contendibile è rimasto quello dell'Alfa Romeo di Antonio Giovinazzi. Nonostante l'ottimo lavoro svolto dal pilota italiano, il suo rinnovo non è dato per scontato per la forte concorrenza di Nick de Vries e del cinese Guanyu Zhou. Scopriamo perché il pugliese è stato lasciato solo nel momento cruciale della stagione.

Ceccarelli: “Kubica ha una forza mentale incrollabile” GP d'Olanda Prime
Video all'interno

Ceccarelli: “Kubica ha una forza mentale incrollabile”

Torna l'appuntamento del mercoledì con Doctor F1. In questa puntata dedicata al post GP d'Olanda di Zandvoort, parliamo del sigillo di Max Verstappen ul tracciato di casa, ma anche della forza mentale di Robert Kubica, pilota mai abbastanza celebrato per le sue imprese

Ceccarelli: “Verstappen è diventato imperturbabile” GP d'Olanda
Video all'interno

Ceccarelli: “Verstappen è diventato imperturbabile”

Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli ci parlano dei retroscena del GP d'Olanda e di come Max Verstappen, al contrario di Lewis Hamilton, riesca a nascondere l'emotività

Simulazione MotoGP: ad Aragon sarà una gara tattica

Il Circuito Ciudad del Motor de Aragón è molto particolare perché mette a dura prova le gomme Michelin su un impianto che gira in senso antiorario con un asfalto molto abrasivo per la presenza di sabbia. I piloti, quindi, dovranno gestire gli pneumatici dal rischio di surriscaldamento emerso dai grafici di MegaRide nella simulazione dell'appuntamento spagnolo di fine estate. Ecco cosa è emerso nell'analisi...

Perez, la seconda guida che a Zandvoort non c'è GP d'Olanda Prime
Video all'interno

Perez, la seconda guida che a Zandvoort non c'è

Sergio Perez è uscito con le ossa rotte dal Gran Premio d'Olanda. Mai rapido come il compagno di team - e nemmeno come la seconda guida Mercedes, Valtteri Bottas - Perez entra a malapena in zona punti, senza riuscire a fare ciò che gli viene direttamente chiesto: aiutare la Red Bull e Verstappen nella conquista del doppio titolo mondiale

Caso Razgatlioglu: è ora di rivedere la regola dei track limits?

La tripletta di Magny-Cours diventa una doppietta per Toprak Razgatlioglu, privato della vittoria in Superpole Race per aver superato i limiti della pista all’ultimo giro. Il caso Yamaha-Kawasaki riapre la questione dei track limits, considerati ormai un’esasperazione che condiziona fin troppo gli esiti delle gare.

Report SBK: A Magny-Cours i track limits decidono il weekend Magny-Cours
Video all'interno

Report SBK: A Magny-Cours i track limits decidono il weekend

In questo nuovo report firmato Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Beatrice Frangione analizzano l'ottavo appuntamento del mondiale Superbike, a Magny-Cours. Un weekend deciso in parte da una penalità: nonostante tutto, è ancora Razgatlioglu il leader della classifica piloti, con Rea ancora una volta predatore...

Report Live: Verstappen domina e torna leader GP d'Olanda
Video all'interno

Report Live: Verstappen domina e torna leader

Andiamo ad analizzare il Gran Premio d'Olanda di Formula 1 che ha visto Max Verstappen nei panni del dominatore incontrastato. Il pilota Red Bull ha retto alla perfezione la pressione di correre la gara di casa da favorito e di avere sempre Hamilton alle calcagna per tutta la corsa.

Bobbi: "Perez bravo? Gasly è il migliore a Zandvoort"

Andiamo ad analizzare il gran Premio d'Olanda di Formula 1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Se è vero che Verstappen ha impresso un ritmo incredibile alla corsa, è altrettanto vero che più di Lewis Hamilton lo sconfitto di giornata è Sergio Perez, compagno dell'olandese11

Minardi: "Max impassibile di fronte alla marea orange" GP d'Olanda Prime
Video all'interno

Minardi: "Max impassibile di fronte alla marea orange"

Andiamo a dare i voti al Gran Premio d'Olanda di Formula 1 in compagnia di Gian Carlo Minardi e Franco Nugnes. A brillare a Zandvoort è la stella di Max Verstappen, autore di una gara dominata dall'inizio alla fine. Max è stato impassibile davanti al suo pubblico, accorso in massa per celebrarlo come una vera star

Report F1: Zandvoort sposta l’ago su Max GP d'Olanda
Video all'interno

Report F1: Zandvoort sposta l’ago su Max

Andiamo ad analizzare il Gran Premio d'Olanda di Formula 1 vinto da Max Verstappen. Il pilota Red Bull torna al comando della classifica mondiale, portandosi a tre lunghezze di vantaggio su Lewis Hamilton, secondo a Zandvoort. Ferrari quinta e settima con Leclerc e Sainz: gli uomini di Maranello prediligono la costanza rispetto all'acuto, guadagnando punti sulla McLaren

Max, l'imperturbabile che ha mosso la nazione orange

Oltre a Verstappen, il vincitore di Zandvoort è stato lo straripante pubblico olandese: 70 mila persone per tre giorni hanno sostenuto l'idolo di casa, trasformando il GP in un happening che ha avvicinato alla F1 una nuova generazione di appassionati. Ed è stata un'espressione alta di sportività (Hamilton non è stato fischiato) che testimonia la civiltà di un popolo. Vi raccontiamo la singolare esperienza che ha fatto bene al Circus.

Chinchero: "Zandvoort ha fotografato la F1 degli ultimi 4 mesi"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Giacomo Rauli commentano la gara del Gran Premio d'Olanda. Buon ascolto!

Ferrari: più efficienza con la carrozzeria più chiusa

La Scuderia ha bloccato da tempo lo sviluppo della SF21 dedicando le energie tecniche alla macchina del prossimo anno, ma non ha rinunciato ad affinare le soluzioni per migliorare il comportamento della Rossa. La squadra di Maranello a Zandvoort ha provato un cofano motore più profilato che non penalizza l'affidabilità della power unit.

Telemetria: l'ala mobile chiusa è costata 183 millesimi a Max

Lo staff di Matteo Bobbi è riuscito a conteggiare quale è stato il danno che il poleman del GP d'Olanda ha patito nel giro decisivo della Q3 a causa del mancato dunzionamento del DRS. La Mercedes è risultata più veloce sul dritto, mentre la Red Bull eccelle sui curvoni medio-veloci. Scopriamo le differenze.

Red Bull: c'è un ricciolo nel convogliatore di flusso

La squadra di Milton Keynes, su una pista come quella di Zandvoort che non privilegia le doti della power unit, sembra essersi ripresa la leadership tecnica soffiata da Silverstone dalla Mercedes: la RB16B si concede ali più scariche potendo contare su un fondo in continua evoluzione che produce molta downforce. Il convogliatore di flusso in prossimità del taglio a elle del pavimento è frutto di costanti aggiornamenti.

Ferrari: quel centesimo fa una grande differenza?

Leclerc e Sainz separati da 10 millesimi di secondo: la Ferrari nelle qualifiche del GP d'Olanda ha ritrovato la verve del venerdì conquistando tutta la terza fila. L'aumento della temperatura ha giocato a favore delle Rosse, ma se Carlos è riuscito a superare brillantemente il crash della FP3, Charles ha mancato l'obiettivo di portare la Rossa al quarto posto. L'importante è sfruttare il fatto che le McLaren sono piuttosto indietro.

Piola: "Red Bull da pole anche senza l'ala mobile" GP d'Olanda Prime
Video all'interno

Piola: "Red Bull da pole anche senza l'ala mobile"

Un sabato all'insegna dell'orange: Max Verstappen conquista la pole position del GP d'Olanda davanti a 70mila tifosi. Il numero 33 riesce a mettere le ali ad una Red Bull più veloce di tutte... anche senza ala mobile. Ecco l'analisi di Franco Nugnes e Giorgio Piola.

Bobbi: "Lewis e Max, traiettorie spesso diverse"

Andiamo ad analizzare le qualifiche del GP d'Olanda nel nostro podcast Piloti Top Secret in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Max Verstappen conquista la pole position, ma Hamilton è a 38 millesimi di distacco. Quarto un monumentale Gasly, con le Ferrari quinta e sesta. Giovinazzi da applausi, settimo

Chinchero: "Giovinazzi, la miglior risposta a un clima difficile"

In questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, Roberto Chinchero e Beatrice Frangione commentano le qualifiche del GP d'Olanda. Buon ascolto!

Mercedes: il plenum raffreddato fa discutere, ma non preoccupa

La Red Bull ha amesso di aver inviato alla FIA una lettera di chiarimento sull'aria che in certe condizioni di utilizzo del motore riesce a essere più fresca dei 10 gradi che il regolamento impone più alti della temperatura ambiente. Toto Wolff si dice tranquillo, ma se la soluzione sarà ritenuta legale verrà copiata dagli avversari, visto che potrebbe valere una ventina di cavalli di potenza in più ai bassi regimi.

Ferrari con meno benzina di Red Bull, ma il pacchetto funziona

I grafici della telemetria elaborati dopo la seconda sessione di prove libere del GP d'Olanda mettono in evidenza come si sono formati gli oltre decimi di distacco fra Charles Leclerc e Max Verstappen. Per Marko la Rossa non sarà una minaccia in qualifica per la Red Bull, ma la Rossa ha esaltato le sue doti su una pista come quella di Zandvoort nella quale il motore conta molto meno che a Spa-Francorchamps.

Ghini: "Grazie a Zandvoort la F1 si riconcilia col mondo" GP d'Olanda
Video all'interno

Ghini: "Grazie a Zandvoort la F1 si riconcilia col mondo"

Torna la rubrica del sabato mattina targata Motorsport.com. In questa puntata del Candido, Franco Nugnes e Antonio Ghini offrono una panoramica sul Gran Premio d'Olanda di Formula 1, oltre a parlare di quanto successo in quel di Spa meno di una settimana fa...

Piola: "Ferrari subito forte, fa sognare come a Monaco" GP d'Olanda Prime
Video all'interno

Piola: "Ferrari subito forte, fa sognare come a Monaco"

Zandvoort ha regalato un venerdì sorprendente, con una Ferrari davanti a tutti. Andiamo a scoprire, in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola, le novità tecniche e i motivi delle prestazioni nelle due sessioni libere del Gran Premio d'Olanda.

Ferrari davanti, ma è davvero il caso di illudersi?

Leclerc e Sainz davanti a tutti a Zandvoort evidenziano che la SF21 messa in pista in Olanda ha marciato subito bene, cancellando gli stenti di Spa-Francorchamps. Ma da qui a dire che la Scuderia vivrà un altro weekend da grande protagonista come a Monaco ce ne passa: i piloti sono consapevoli di quanto sia importante partire davanti, ma sanno anche che per il momento il passo gara della Rossa è tutt'altro che entusiasmante.

Bobbi: "Differenti approcci per le traiettorie in Curva 3"

Andiamo ad analizzare insieme a Matteo Bobbi e Marco Congiu il venerdì di Prove Libere del GP d'Olanda di Formula 1, dove sulla pista di Zandvoort le Ferrari dettano legge

Chinchero: "Rosse forti in qualifica è la chiave per il podio"

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli, in questa nuova puntata podcast di Motorsport.com, analizzano il venerdì di prove libere del Gran Premio d'Olanda. Buon ascolto!

Red Bull: c'è anche un banco per tarare i serraggi delle ruote

La FIA da Spa-Francorchamps ha introdotto nuovi limiti nei tempi di reazione dei cambi gomme. Con la gara farsa belga non abbiamo potuto capire cosa sia cambiato, ma lo vedremo a Zandvoort: la Red Bull Racing ha messo a punto un sistema che permette ai meccanici di simulare i serraggi per verificare la taratura dei sensori che sono parte della pistola-computer.

Piola: "Red Bull favorita ma Mercedes non battuta" GP d'Olanda Prime
Video all'interno

Piola: "Red Bull favorita ma Mercedes non battuta"

Finalmente (forse) la Formula 1 riprende il suo mondiale. Lo fa in Olanda, in un tracciato storico come quello di Zandvoort in cui, sulla carta, sarebbe la RB16B di Max Verstappen la favorita alla vittoria. Ma attenzione a Mercedes: mai dire mai. Ecco cosa ne pensano Franco Nugnes e Giorgio Piola...

Aston Martin: tolti tre elementi dietro alla corona di flap

La squadra di Silverstone ha modificato il fondo togliendo tre piccoli flap che rano posti dietro alla corona di deviatori di flusso sistemati in prossimità del taglio a elle del fondo. Parzializzati anche gli sfoghi d'aria calda ai lati dell'abitacolo con un paratia in carbonio.

Red Bull: convogliatore di flusso verso il taglio del fondo

La squadra di Milton Keynes ripropone a Zandvoort la soluzione del fondo che si è vista già a Spa-Francorchamps: gli aerodinamici di Adrian Newey hanno creato un passaggio di aria che alimenta il flusso destinato a entrare nel taglio a elle, incrementando l'energia della minigonna pneumatica.

Imola: una prima volta che vale una vita Prime

Imola: una prima volta che vale una vita

Gareggiare sul tracciato di Imola è un sogno. Una sensazione che è descrivibile unicamente trascendendo la natura umana e raggiungendo l'iperuranio delle emozioni che il tracciato emiliano sa offrire. Una pista la cui difficoltà è nota in tutto il mondo. Un luogo dove ci si lascia il cuore.

Pagelle Formula 2: Sorpresa Piastri, Zhou "braccino" Monza Prime
Video all'interno

Pagelle Formula 2: Sorpresa Piastri, Zhou "braccino"

Andiamo a dare i voti ai protagonisti di questa prima metà di stagione 2021 della Formula 2. A spiccare è Piastri, mentre Shwartzman e Ticktum sono tra i delusi

Aprilia: il podio come punto di partenza, non come traguardo Prime

Aprilia: il podio come punto di partenza, non come traguardo

Il terzo posto di Aleix Espargaro ha rappresentato il primo podio della Casa di Noale nell'era MotoGP. Un risultato che premia per un percorso che è stato costellato di ostacoli, ma che deve essere preso come punto di partenza per ambire a qualcosa di ancora più grande. Anche perché ora c'è pure un sogno di nome Maverick Vinales.

Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese Prime

Il futuro GT di Valentino Rossi: cervello e pazienza, non pretese

Valentino lascerà l'amato mondo delle 2 ruote per... raddoppiare e salire sulle 4. La voglia di essere protagonista anche nelle GT3 è tanta e si può fare un percorso serio con la Ferrari, ma dovrà essere capace di calarsi nella parte e non voler tutto subito. Vediamo come e perché.

Ceccarelli: “Quartararo vince con il piglio di Valentino” Prime
Video all'interno

Ceccarelli: “Quartararo vince con il piglio di Valentino”

Torna l'appuntamento con la rubrica del mercoledì firmata Motorsport.com. In questa puntata di Doctor F1, Franco Nugnes ed il Dottor Riccardo Ceccarelli ci parlano della forza mentale dimostrata da Fabio Quartararo in occasione del GP di Gran Bretagna di MotoGP.

Ceccarelli: “Nei box di Spa non c’era l’attesa per un GP” GP del Belgio
Video all'interno

Ceccarelli: “Nei box di Spa non c’era l’attesa per un GP”

Torna la rubrica settimanale in compagnia del Direttore di Motorsport.com, Franco Nugnes, e del Dottor Riccardo Ceccarelli di Formula Medicine. In questa puntata, si parla del GP del Belgio di Formula 1, dove i piloti erano mentalmente consapevoli del fatto che, più si dilatava il tempo, minori sarebbero state le possibilità di vederli correre

Masi, una domenica da Ponzio Pilato GP del Belgio Prime
Video all'interno

Masi, una domenica da Ponzio Pilato

Michael Masi è protagonista di questa puntata de "Il Primo degli Ultimi". Il Direttore Gara della Formula 1, di fatto, decide di non decidere, regalando ai posteri uno spettacolo inqualificabile per chi ama questo sport.

Pagelle MotoGP: Le gomme pesano sui voti GP di Gran Bretagna Prime
Video all'interno

Pagelle MotoGP: Le gomme pesano sui voti

Tanti promossi e bocciati nel Gran Premio di Gran Bretagna di MotoGP. Ecco le pagelle stilate e commentate da Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes di una gara in cui anche Michelin merita una menzione speciale...

Report MotoGP: Quartararo scappa, per gli altri è Brexit al titolo? GP di Gran Bretagna
Video all'interno

Report MotoGP: Quartararo scappa, per gli altri è Brexit al titolo?

In questo nuovo video di Motorsport.com, Lorenza D'Adderio e Matteo Nugnes analizzano il Gran Premio di Gran Bretagna di MotoGP. Il tracciato di Silverstone ha ulteriormente consacrato Fabio Quartararo come unico inseguitore del titolo mondiale...

Report Live: La farsa del GP del Belgio GP del Belgio
Video all'interno

Report Live: La farsa del GP del Belgio

Il Gran Premio del Belgio di Formula 1 - o meglio, il non-GP di Spa - è destinato a far discutere a lungo durante l'arco di tutta la stagione. Andiamo ad analizzare quanto successo in compagnia di Franco Nugnes, Giorgio Piola, Roberto Chinchero, Matteo Nugnes e Marco Congiu

Minardi: "Senza elicottero non poteva esserci GP" GP del Belgio Prime
Video all'interno

Minardi: "Senza elicottero non poteva esserci GP"

Gian Carlo Minardi da i voti ai protagonisti del GP del Belgio. O meglio, a chi è riuscito a ben figurare al sabato nelle qualifiche di Spa, dal momento che la gara non si è disputata al netto di una parata di due tornate dietro la safety car

Report F1 Spa: “La farsa è quella di aver dato punti” GP del Belgio
Video all'interno

Report F1 Spa: “La farsa è quella di aver dato punti”

Il non-GP del Belgio è destinato a lasciare una lunga coda polemica, per il mondiale 2021 di Formula 1. Andiamo ad analizzare ciò che abbiamo visto a Spa in compagnia di Franco Nugnes e di Giorgio Piola

Piloti concordi nel non correre senza la minima visibilità

Carlos Sainz sostiene che la pista non fosse impraticabile: “Penso che le condizioni non fossero idonee per consentire a venti vetture di correre, ma se fossimo scesi in pista un pilota alla volta credo che avremmo potuto guidare una F1 nelle condizioni che abbiamo visto. La visibilità era ridotta e se si girava qualcuno venica colpito da chi arrivava: la situazione era troppo rischiosa e pericolosa".

Hamilton veloce sul dritto se la può giocare con Verstappen

L'analisi delle telemetrie dello staff Bobbi permette di evidenziare che la Mercedes, pur disponendo di un'ala posteriore più carica di quella Red Bull, è in grado di esprimere a Spa una velocità massima superiore, per cui Lewis potrebbe attaccare il poleman olandese sui lunghi rettilinei. Il risultato del GP del Belgio sarà condizionato dalla portata della pioggia: più acqua sarà a favore di Max, meno di Lewis.

Ferrari deludente: l'esperienza non si compra

La SF21 non è da 11esimo posto con Leclerc e 13esimo con Sainz: la rossa vista in Belgio non ha espresso il reale potenziale perché il team ha perso il bandolo della matassa nelle scelte al variare delle condizioni meteo. Nessun errore grave, ma diverse sbavature per mancanza di esperienza nelle condizioni limite.

Red Bull aspetta il bagnato, Mercedes auspica l'asciutto

Verstappen riporta la Red Bull in pole position con un assetto sviluppato per la pista bagnata, mentre la Mercedes scommette su una gara che andrà verso l'asciutto perché Hamilton, terzo, possa essere cacciatore di Max per difendere la testa nel mondiale. Fra i due si è inserito Russell con la Williams: il giovane inglese avrà un ruolo nella partita iridata prim'ancora di approdare alla squadra della Stella?

Piola: "Russell fenomeno, ma la Williams sta crescendo" GP del Belgio Prime
Video all'interno

Piola: "Russell fenomeno, ma la Williams sta crescendo"

Andiamo ad analizzare le qualifiche del Gran Premio del Belgio dal punto di vista tecnico in compagnia di Franco Nugnes e Giorgio Piola. A brillare è la stella di George Russell, ma il merito della seconda posizione dell'inglese in parte è anche della Williams: ecco perché

Bobbi: "Hamilton faceva traiettorie da asciutto, Max da bagnato"

Andiamo ad analizzare le qualifiche del Gran Premio del Belgio nella nuova puntata di Piloti Top Secret in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. Ad ottenere la pole è stato Max Verstappen davanti ad uno stratosferico George Russell. Terzo Lewis Hamilton, mentre le Ferrari sono state eliminate nel Q2

Chinchero: "Russell ha scritto una pagina di storia della F1"

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano in questa puntata podcast di Debriefing F1le qualifiche del gran Premio del Belgio, andate in scena oggi sul tracciato di Spa-Francorchamps. Buon ascolto!

Ghini: “La Mercedes vuole rompere gli equilibri” GP del Belgio
Video all'interno

Ghini: “La Mercedes vuole rompere gli equilibri”

Torna l'appuntamento con la rubrica del sabato mattina firmata Motorsport.com. In questa puntata del Candido, Franco Nugnes e Antonio Ghini ci introducono al week end di Spa di Formula 1, Gran Premio che segna la ripartenza del mondiale dopo la pausa estiva.

Piola: “La Red Bull ha scaricato troppo l’ala posteriore?” GP del Belgio Prime
Video all'interno

Piola: “La Red Bull ha scaricato troppo l’ala posteriore?”

Andiamo ad analizzare il venerdì di prove libere del Gran Premio del Belgio di Formula 1, con Verstappen autore del miglior crono davanti alla coppia Mercedes

Ferrari in difficoltà: conviene fare la danza della pioggia

Sainz undicesimo, Leclerc diciottesimo: le prestazioni delle due SF21 dopo le libere del venerdì non sono state soddisfacenti. I piloti si sono lamentati della mancanza di bilanciamento al punto che il monegasco nella simulazione di qualifica è andato a sbattare contro le protezioni. La squadra del Cavallino allora spera che nel weekend piova perché l'acqua potrebbe semplificare il molto lavoro che è da fare.

Bobbi: "L'Eau-Rouge non è più il punto selettivo di Spa"

Andiamo ad analizzare il venerdì di prove libere del Gran Premio del Belgio di Formula 1 in compagnia di Matteo Bobbi e Marco Congiu. In un venerdì dominato da Verstappen - autore anche di un brutto incidente nelle fasi finali della seconda sessione - abbiamo potuto assistere a come l'Eau-Rouge non sia più selettiva come una volta, divenuta con le monoposto moderne una zona da percorrere a gas spalancato fidandosi dell'aerodinamica. I punti selettivi della pista sono diventati altri

Chinchero: "A Spa la vera Ferrari la vedremo solo domani"

Roberto Chinchero e Giacomo Rauli analizzano in questa puntata podcast di Debriefing F1 le Prove Libere del gran Premio del Belgio, andate in scena oggi sul tracciato di Spa-Francorchamps. Buon ascolto!

Aston Martin: c'è uno spigolo sul flap dell'ala anteriore

La squadra di Silverstone vuole cancellare la delusione del secondo posto perso in Ungheria da Vettel: sulla AMR21 i tecnici di Andy Green hanno rivisto il flap regolabile dell'ala anteriore che mostra ora uno spigolo vivi al posto delle solite forme sinuose e curve.