GT World Challenge Europe Endurance
17 apr
-
19 apr
Prossimo evento tra
54 giorni
09 mag
-
10 mag
Prossimo evento tra
76 giorni
GT World Challenge Europe Sprint
01 mag
-
03 mag
Prossimo evento tra
68 giorni
26 giu
-
28 giu
Prossimo evento tra
124 giorni
Formula 1
G
GP del Bahrain
19 mar
-
22 mar
MotoGP
G
GP del Qatar
05 mar
-
08 mar
WRC
12 feb
-
16 feb
Evento concluso
12 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
18 giorni
WSBK
28 feb
-
01 mar
Prossimo evento tra
5 giorni
G
Losail
13 mar
-
15 mar
Prossimo evento tra
19 giorni
Formula E
14 feb
-
15 feb
Evento concluso
G
Marrakesh ePrix
27 feb
-
29 feb
Prossimo evento tra
4 giorni
WEC
22 feb
-
23 feb
Evento in corso . . .
18 mar
-
20 mar
Prossimo evento tra
24 giorni

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Tipo di articolo
2.073 articoli
Cancella tutti i filtri
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Tipo di articolo
Loading...

Altre Notizie

Griglia
Lista

Renault R.S.20: qualche idea curiosa emerge dai rendering

La Casa francese ha portato i giornalisti a Parigi per il lancio della monoposto 2020 che non si è vista. La R.S.20 è rimasta a Enstone, ma gli uomini del team e i piloti hanno potuto commentare alcuni rendering che sono stati mostrati. La vettura si vedrà solo ai test invernali di Barcellona.

Ferrari SF1000: in 10 punti ecco i miglioramenti sulla SF90

Grazie ai disegni di Giorgio Piola possiamo fare un primo confronto fra la Ferrari SF1000 presentata ieri a Reggio Emilia e la SF90 che ha corso l'anno scorso. La nuova rossa ha soluzioni più estreme specie nel retrotreno.

Tecnica Red Bull: passo più lungo e muso estremo

La squadra di Milton Keynes ha mostrato la RB16, l'ultima creatura di Adrian Newey che dovrebbe portare Verstappen a lottare contro le Mercedes per il mondiale. La nuova monoposto ha adottato scelte coraggiose nell'anteriore con un naso inedito e uno snellimento delle forme dietro al pilota.

Tecnica Yamaha: cupolino modulare e carenature estreme

La Casa di Iwata nei test di Sepang ha portato una serie di novità aerodinamiche che sono state valutate dai piloti ufficiali che in tre giorni hanno raccolto una marea di dati telemetrici. Scopriamo cosa è stato provato in Malesia.

Tecnica Ducati: dalle ali a Sigma al correttore d'assetto?

La Desmosedici GP20 non convince nel giro secco, ma i tecnici di Borgo Panigale hanno lavorato sodo per analizzare le diverse soluzioni aerodinamiche che permetteranno di avere una veste diversa a seconda della conformazione della pista. E in arrivo c'è anche un correttore d'assetto a comando idrulico.

Yamaha HoleShot: non solo per migliorare la partenza?

Anche la Casa di Iwata come Ducati e Aprilia ha sviluppato il suo sistema per abbassare la moto in fase di partenza e ridurre l'impennata, ma ci sono molti indizi che il sistema possa in futuro servire non solo al via.

Analisi WTCR: '20 di ridimensionamento, chi correrà quest'anno?

La griglia del Mondiale al momento non arriva a 20 auto e sono parecchi i dubbi che aleggiano attorno alla massima serie turismo. Tanti i nomi interessanti sul mercato, ma poche vetture disponibili, va ripensato il format.

Tecnica KTM: quel cupolino con i denti da squalo

La squadra austriacaha portato nei test di Sepang un cupolino con una zigrinatura laterale sulla RC16 di Pol Espargaro: si tratta di generatori di vortice che hanno il compito di migliorare l'efficienza aerodinamica dell'interessante MotoGP.

Dramma Hubert: dall'inchiesta FIA emerge impatto di 81,8 g

Il dipartimento di sicurezza della FIA ha completato le indagini sull'incidente di F2 a Spa nell'agosto 2019 nel quale è morto Anthoine Hubert e si è ferito gravemente Juan Manuel Corre. Nella ricostruzione del drammatico crash non sono emerse responsabilità di singoli, ma i dati fanno accapponare la pelle.

Tecnica Haas: soluzioni Red Bull nella filosofia Ferrari

La squadra americana oltre a tornare a una livrea tradizionale ha evoluto la monoposto dello scorso anno: di primo acchito la SF-20 sembra una Ferrari SF90, ma a uno sguardo più attento emergono alcuni concetti che sono di scuola Milton Keynes.

Motori F1: chi ci rimetterà con il doppio flussometro?

La FIA ha deciso di controllare il consumo istantaneo di benzina (100 kg/h) con un secondo flussometro che non sarà gestito dai team, ma dai commissari federali: con la TD 39/19 ci sarà qualcuno che avrà un calo nelle prestazioni? Pare di no perché lo sviluppo 2020 si gioca sui materiali e i carburanti.

Che sorpresa preparano gli ingegneri Ducati per il 2020?

C'è molta eccitazione intorno al debutto della Desmosedici GP 2020 a Sepang, innescata dalle voci che parlano di una vera rivoluzione sulla nuova moto della Ducati.

Tecnica Aprilia RS-GP 2020: la MotoGP con l'ala anteriore

La Casa di Noale nello shakedown di Sepang ha fatto debuttare con Bradley Smith l'attesa RS-GP 2020, una MotoGP totalmente nuova che è nata intorno al motore a V di 90 gradi. Oltre al profilo alare si nota un interessante convogliatore di flusso che veste la ruota anteriore. Così i flussi...

Tecnica Mercedes: scopriamo alcuni segreti della W11

La squadra di Brackley vuole chiudere un ciclo regolamentare (2014-2020) dominando tutti i campionati: la freccia d'argento, che nasce come evoluzione della W10 iridata, ha alcune novità importanti anche d'ispirazione Ferrari. Anticipiamo con i disegni di Piola certe modifiche che ricordano la Benetton B187.

Alonso ha ragione a metà: Hamilton parte come un diesel, ma poi...

Analizzando le prime quattro gare delle ultime quattro stagioni, si nota come effettivamente il pilota della Mercedes tenda a faticare, come sostenuto dallo spagnolo. Ma quando poi si scatena in estate sono dolori per tutti.

F1: Leclerc - Verstappen sono cacciatori di record?

Se Lewis Hamilton caratterizza il presente, il futuro della F1 dovrebbe essere nelle mani di Charles e Max, due giovani che hanno siglato contratti di lunga durata rispettivamente con Ferrari e Red Bull Racing. Avranno il modo di attaccare e battere alcuni dei primati nel mondo dei GP? Scopriamo cosa dicono i numeri.

Analisi: la Dakar saudita è subito da record

La 42esima edizione della Dakar ha registrato il tasso di ritiri più basso della storia nella sua prima edizione saudita, composta da 12 tappe.

Favola F1: Nissany emblema del sogno di Israele nei GP

La Williams ha siglato mercoledì a Tel Aviv l'accordo che lega Roy al team di Grove come terzo pilota. Siamo stati nella nazione ebraica per scoprire quale entusiasmo è capace di creare quando si apre un nuovo canale di comunicazione che coinvolge un Paese che sogna con il suo pilota.

Forghieri: "Gilles bocciò il cambio semi-automatico nel 1979"

L'abolizione della leva a favore dei comandi sul volante non è stata un'idea originale di John Barnard nel 1989. La Ferrari l'aveva sperimentata dieci anni prima a Fiorano con Gilles Villeneuve. Per festeggiare gli 85 di Mauro Forghieri il progettista di quella soluzione ci siamo fatti raccontare tutta la storia...

Dakar, Camion: il dominio Kamaz, la delusione Iveco

A metà maratona araba la classifica dei camion è capeggiata da due Kamaz con Karginov e Shibalov in fuga e il MAZ di Viazovich a inseguire a oltre mezz'ora. Gli altri sono staccatissimi: scopriamo perché l'Iveco non è fra i protagonisti di questa edizione.

La F1 ha reso realtà l'uso del DRS sulla sopraelevata a Zandvoort

Una delle cose che i fan di F1 aspettano con trepidazione è vedere le monoposto di F1 usare il DRS sull'ultima curva sopraelevata di Zandvoort.

Incubo forature per i big della Dakar 2020

L'estrema durezza del terreno dell'Arabia Saudita ha causato un gran numero di forature nella prima metà della gara e le squadre pensano di averne capito la causa.

Ferrari 2020: dal bracket nascosto a quello più visibile

La Rossa che si scoprirà l'11 febbraio non avrà grandi rivoluzioni, ma sarà rivista in ogni particolare rispetto alla SF90. Ci era sfuggito che già la SF90 avesse un piccolo bracket a sollevare il braccio superiore della sospensione anteriore, ma la macchina nuova avrà una soluzione in linea con Mercedes e Alfa Romeo.

Verstappen: ai 40 milioni contribuisce anche la Honda

La Red Bull Racing ha allungato il contratto di Max fino al 2023: il pilota olandese sarà il più pagato dopo Lewis Hamilton, visto che, grazie alla Casa giapponese, potrà contare su uno stipendio degno di un quattro volte campione del mondo come Vettel, pur non avendo ancora vinto un titolo iridato!