Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Prime Tipo di articolo Data
33 articoli
Cancella tutti i filtri
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Prime
Tutto
Prime
Tipo di articolo
Loading...
Data

News and Analysis

Griglia
Lista
Superlega: cosa il mondo del calcio può imparare dalle corse Prime

Superlega: cosa il mondo del calcio può imparare dalle corse

L'intenzione di creare una Superlega ha scosso il mondo del calcio e creato una serie di polemiche infinite. Tra il 2008 ed il 2011 la Superleague Formula ha adottato un format convincente anche se di breve durata.

Mercedes: il limite allo sviluppo può diventare un incubo Prime

Mercedes: il limite allo sviluppo può diventare un incubo

La Mercedes è andata via dal Bahrain con la consapevolezza di non avere tra le mani la monoposto di riferimento in griglia, e i limiti allo sviluppo potrebbero trasformare questa stagione in un incubo.

Perché i commissari devono rivedere l'incidente tra Miller e Mir

Nonostante la decisione della Suzuki di non fare appello contro il rifiuto della Race Direction di penalizzare Jack Miller dopo l'incidente con Joan Mir a Losail, dovrebbe essere fatto qualcosa per evitare il ripetersi di qualcosa del genere, che sarebbe potuto finire facilmente in tragedia.

MotoGP: ecco perché c'è grande attesa per la serie di Amazon Prime

MotoGP: ecco perché c'è grande attesa per la serie di Amazon

La MotoGP avrà una sua versione di Drive to Survive su Amazon Prime nel prossimo futuro: una notizia accolta positivamente dai principali piloti della griglia, visto l'impatto della serie sulla Formula 1, con la speranza che sia uguale per le due ruote, che ne hanno un disperato bisogno.

Il progetto Hypercar Ferrari può rafforzare la figura di Leclerc Prime

Il progetto Hypercar Ferrari può rafforzare la figura di Leclerc

Il previsto ritorno della Ferrari nella top class della 24 Ore di Le Mans ha aumentato ancora di più l'attesa per la gara del 2023. Attualmente sono pochi i dettagli concreti, ma già c'è una superstar di alto profilo che punta al coinvolgimento, il che sarebbe un cambiamento che porta freschezza.

Perché l'arrivo di Aston Martin in F1 è molto più di una livrea Prime

Perché l'arrivo di Aston Martin in F1 è molto più di una livrea

La presentazione più attesa della Formula 1 era sicuramente quella della Aston Martin e i cambiamenti dicono che c'è molto di più di una fantastica livrea, perché l'idea è quella di creare solide fondamenta, più che ripartire da un team già avviato.

La F1 non venda l'anima cercando lo show facile

Stefano Domenicali, CEO di Formula 1, in una videointervista con i media ha spiegato che si sta valutando la sperimentazione della Sprint Race, vale a dire la gara del sabato di qualificazione al GP. Il manager imolese ha ricordato che la griglia invertita è stata cancellata, ma vanno trovati i giusti criteri di attuazione di questa corsa che andrà a sostituire le qualifiche. La massima serie non deve perdere il suo DNA.

Paradosso Mercedes: e se si liberasse Russell da Williams?

Il lungo tira e molla del rinnovo contrattuale di Hamilton con la Mercedes dopo che è scaduto il contratto alimenta molte voci. Alla fine il campione del mondo troverà l'accordo per proseguire la cavalcata iridata con la Stella, ma è quanto meno curioso analizzare cosa succederebbe se Kallenius, presidente Daimler, rompesse gli indugi andando a liberare il pupillo George Russell dal contratto Williams. Che rivoluzione ci sarebbe nel Circus?

Come la Formula 1 ha gestito il COVID e cosa succederà in futuro Prime

Come la Formula 1 ha gestito il COVID e cosa succederà in futuro

La Formula 1, la FIA e altre strutture chiave meritano un enorme plauso per la riorganizzazione e il completamento della stagione 2020, minacciata dalla pandemia di Covid-19. Ma il virus sembra destinato ad avere un grande impatto anche sulla prossima stagione...

Proposta shock: la F1 col diesel pulito per attrarre le Case?

Il ritiro della Honda alla fine del 2021 apre scenari inquietanti sul futuro del Circus. La F1 si scopre poco appetibile dal punto di vista tecnologico per attrarre nuovi Costruttori nel mondo dei GP e, allora, Stefano "Bernie" Domenicali a capo di Liberty sarà chiamato a scelte drastiche per rilanciare una serie che deve evitare l'implosione.

Ghini: "Power Unit Ferrari a Red Bull? Perché no..."
Video all'interno

Ghini: "Power Unit Ferrari a Red Bull? Perché no..."

Torna l'appuntamento con la rubrica del sabato mattina di Motorsport.com. In questa puntata del Candido, Franco Nugnes e Antonio Ghini ci parlano dell'abbandono della Formula 1 da parte di Honda, che lascia senza motore Red Bull ed AlphaTauri. Per Ghini, Ferrari non dovrebbe avere paura nel fornire la propria power unit al team austriaco: ecco perché...

Binotto: deve lavorare senza temere di essere cacciato?

In questo momento di crisi Ferrari c'è chi ogni giorno chiede delle epurazioni dal Reparto Corse e chi, al contrario, pretenderebbe che si dia al team principal la necessaria tranquillità per rimettere ordine nella Scuderia. Louis Camilleri ha indicato la seconda strada, ma Binotto è intoccabile?

Binotto uscirà rafforzato o brutalmente ridimensionato?

Non serve giudicare i due piloti Ferrari quando hanno per le mani una monoposto, la SF1000, che non è competitiva. Importante sarà il ruolo del team principal che deve fare scelte importanti per scuotere il team in piena crisi.

Ghini: "Voci di Porsche in F1? Per loro è una necessità"
Video all'interno

Ghini: "Voci di Porsche in F1? Per loro è una necessità"

Torna l'appuntamento con la rubrica del sabato di Motorsport.com, "Candido", curata da Antonio Ghini e Franco Nugnes. A finire sotto la lente d'ingrandimento è la situazione dei costruttori in F1 e la loro necessità di essere presenti in una categoria simile per promuovere il proprio DNA sportivo

Sim Race: tutto il peggio in un solo weekend

Daniel Abt si fa sostituire da un pilota professionista di sim race per essere competitivo nell'ePrix simulato di Berlino di FE. La F1 virtuale ha offerto un indecoroso GP di Monaco trasformato in una sorta di pessimo video-game.

Vettel: perché la F1 volta le spalle al campione tedesco?

Sebastian dopo la "rottura" con la Ferrari si è scoperto solo. Il tedesco ha ricevuto tanti attestati di stima, ma nessuno gli ha offerto una monoposto competitiva. Sembra che la F1 volti le spalle al quattro volte campione del mondo.

Formula 1: senza Vettel la Germania diventa orfana di piloti

L'eventuale uscita di Sebastian dalla F1 determinerebbe che nel 2021 non ci saranno germanici nei GP: il fenomeno è nato con Michael Schumacher e ha prodotto dal 2010 sette piloti e cinque mondiali. Ma ora la fonte si è sterilizzata.

Vettel: un anno in Ferrari pensando solo a se stesso

Il quattro volte campione del mondo come affronterà la stagione 2020 se mai partirà? Dopo la rottura con Maranello, sarà libero di sfruttare tutte le occasioni che avrà di fronte, senza assoggettarsi a nessun ordine di squadra, diventando magari una spina per Leclerc.

eSports: non è più un gioco, condiziona il Motorsport

Simon Pagenaud, vincitore di Indy, butta fuori Lando Norris nella sim race nell'ovale e Zak Brown, CEO McLaren, interviene per difendere il suo pupillo, mentre c'è chi chiede sanzioni del francese anche nelle corse reali. Cosa sta succedendo in questo periodo di cattività?

Silverstone a rovescio? Una pazzia. Monza non ci pensa

In questa fase di motori spenti per il Coronavirus si devono sentire le proposte più stravaganti: Stuart Pringle, manager di Silverstone, sostiene che si possa disputare un secondo GP al contrario. Benvenuti di Monza esclude questa ipotesi ed elenca una serie di validi motivi.

Ventilatori polmonari: basta marketing, si fa troppo poco

L'impegno della Siare Engineering è ammirevole e grazie al supporto di FCA che realizza a Cento le elettrovalvole, la produzione di ventilatori polmonari viene accelerata. Ma la risposta non è mai adeguata alle richieste degli ospedali, per cui bisogna cambiare passo. Ma come?

Il dubbio: le F1 a effetto suolo non nasceranno mai?

La F1 ha messo da parte gli atavici dissidi e nell'era del Coronavirus sta adottando soluzioni per evitare il crac dei team più deboli. Si propone di congelare le power unit per alcuni anni e magari mantenere le attuali regole fino al 2023, per bocciare il ritorno delle wing car?

Ferrarigate: vedremo gli effetti alle verifiche di Melbourne?

I sette team anti-Ferrari aspettano delle risposte da FIA (che ha già replicato) e da FOM (che tace) entro mercoledì. Ma è più probabile che i riflessi si vedranno giovedì a Melbourne durante le verifiche tecniche del GP d'Australia. La spaccatura può portare a clamorose rotture.

Ferrari intoccabile ma l'ambiguità FIA alimenta i dubbi

Il comunicato dell'accordo FIA-Ferrari è stato scritto male, tanto che anziché spegnere le polemiche sul motore 2019 del Cavallino, ha aperto una serie di dubbi che, specie in Mercedes, potrebbero avere effetti anche pesanti.

Raikkonen e i giovani piloti sono due mondi ormai lontani

La FIA ha organizzato nella sosta pranzo della prima sessione di test a Barcellona una conferenza stampa con tre giovani speranze (Russell, Norris e Albon) e un veterano (Raikkonen). Dall'incontro media è emerso un diverso approccio e George ha avuto una battutaccia irriguardosa nei confronti del finlandese.

Ferrari: Vettel? Deve meritare il rinnovo del contratto

Il tedesco, se non ha alcuna intenzione di ritirarsi come sembra, deve conquistare un nuovo contratto in Rosso visto che Mercedes e Red Bull non avranno abitacoli da offrirgli con i rinnovi di Hamilton e Verstappen. Seb avrà sette/otto GP per dimostrare che è sempre un top driver.

Fratricidio! Chi sarà il Caino fra i Marquez e i Leclerc?

Non c'è solo la Honda che schiera Alex accanto al campione del mondo Marc in MotoGP. Ora c'è anche la Ferrari che seleziona in FDA il piccolo Arthur, fratello minore del giovane monegasco titolare della Scuderia. E' il potere di Nicolas Todt che cresce a Maranello o una moda che fa già discutere?

Hamilton alla Ferrari? Una suggestione, non una realtà

C'è chi sostiene che Lewis, abilissimo nel far crescere il suo prezzo del rinnovo, abbia avuto contatti con John Elkann per approdare alla Ferrari nel 2021. E' un modo per mettere pressione a Vettel, ma l'esa-campione sta trattando il rinnovo con la Mercedes non appena sarà fugati i dubbi sulla permanenza in F1.

Ferrari: fra Vettel e Leclerc chiarimento in conference call

Il contatto fra Vettel e Leclerc nel GP del Brasile non dovrebbe avere scorie sul futuro. Dopo l'arrabbiatura del presidente, John Elkann, c'è stata una chiarificazione fra i piloti in una video-chiamata voluta da Mattia Binotto che è stata volutamente tenuta sotto traccia. Ma siamo in grado di darvi tutti i dettagli.

Ecco perché il doppio flussometro FIA chiude un... buco

Il provvedimento FIA scatterà dal 2020 e avrà l'obiettivo di controllare la portata di carburante per chiudere le polemiche delle ultime settimane. A Interlagos sono state prelevate parti del sistema di alimentazione di Ferrari, Alfa e Honda (secondo procedure piuttosto usuali), ma non è scattato alcun provvedimento.

Ferrari: chi può essere il Jo Ramirez nella gestione piloti?

Il contatto fra Vettel e Leclerc nel GP del Brasile ha riproposto la forte rivalità che divide i due piloti della Ferrari. Binotto forse dovrebbe cercare nella squadra una figura che sia capace di smussare gli angoli evitando che la gestione dei conduttori finisca tutta nelle mani del team principal. E Ramirez ci ha raccontato che...

"Le Mans '66": ve lo vedete Bandini nel ruolo del "cattivo"?

Il film "Le Mans '66" che sarà nelle sale italiane dal 14 novembre è da non perdere, perché offre uno spaccato ben costruito della sfida Ford-Ferrari vissuta attraverso la storia di Carrol Shelby e Ken Miles. Peccato per le figure di Lorenzo Bandini e Franco Gozzi poco attinenti alla realtà nella finzione scenica.

Verstappen provocatore è un burattino nelle mani di Horner?

L'olandese quando è tenuto al guinzaglio è capace di grandi risultati, ma non appena si allenta la presa, libera anche la sua indole da provocatore somigliando molto a Provolino, il pupazzo che anni fa parlava a ruota libera con la voce di Oreste Lionello. Sarebbe meglio avere delle prove prima di fare delle accuse.