Walter Sciacca lascia l'autodromo di Imola

Occupava la carica di Amministratore Delegato e Direttore

Walter Sciacca lascia l'autodromo di Imola

Al termine di un percorso condiviso durato due anni, nei quali ha contribuito in maniera determinante al pieno rilancio dell’Autodromo Internazionale Enzo e Dino Ferrari di Imola, Walter Sciacca lascia il suo incarico in Formula Imola per rientrare nella sua azienda, in vista di nuove sfide professionali.

Il 9 dicembre del 2009 Sciacca era stato nominato Amministratore Delegato e Direttore dell’impianto imolese con il preciso compito di ridare slancio ad una struttura che all’epoca doveva riconquistare credibilità sia nei confronti dei clienti che dei fornitori. Un obiettivo difficile ma che Sciacca ha avuto il merito di raggiungere, tanto che l’Autodromo di Imola, in questi due anni della sua direzione, è ritornato ai vertici dell’attività motoristica nazionale e internazionale.

Proprio in virtù della professionalità e delle capacità organizzative di Sciacca e della sua azienda, Formula Imola continuerà ad avvalersi della sua collaborazione che si esplicherà attraverso service di organizzazione e gestione eventi. Formula Imola comunicherà a breve il nome del nuovo Direttore dell’Autodromo.

Uberto Selvatico Estense (Presidente Formula Imola):Quelli passati al fianco di Walter sono stati due anni intensi, sotto alcuni aspetti non facili ma sicuramente ricchi di soddisfazioni. Quando abbiamo deciso di affidargli la Direzione sapevamo di aver fatto la scelta giusta perché affidavamo una struttura a tutti noi cara ad una persona di grandi qualità umane e professionali. Il percorso di collaborazione non si esaurisce qui ma si rilancia attraverso una nuova partnership commerciale che mi auguro sarà foriera di altrettanti grandi successi”.

Walter Sciacca:Dirigere l’Autodromo di Imola è stata senza dubbio un’esperienza professionale importante ed è motivo di orgoglio sapere di aver raggiunto gli obiettivi prefissati in questi due anni. Non nascondo che sono stati anni non sempre facili ma i risultati ottenuti hanno premiato lo sforzo di chi come me ha sempre creduto nelle potenzialità di questa struttura, non lesinando impegno e determinazione. Come manager ho portato a termine la mia missione e questo ora mi spinge ad affrontare nuove sfide professionali, rientrando nella mia azienda. La Sciacca Group ha davanti a sé ampi margini di sviluppo ed io ne voglio essere al timone nei prossimi anni, dove saremo chiamati a realizzare i tanti progetti che abbiamo in cantiere. Per finire voglio ringraziare il Presidente Uberto Selvatico Estense, che ha creduto in me dandomi sempre il suo pieno supporto, il Presidente di Con.Ami Daniele Montroni, il Sindaco di Imola Daniele Manca e un ringraziamento particolare lo rivolgo al dottor Claudio Costa e tutti coloro che hanno contribuito a far sì che il sogno di rilancio dell’Autodromo diventasse realtà”.

condivisioni
commenti
Motor Show 2011: la mappa degli stand corsaioli

Articolo precedente

Motor Show 2011: la mappa degli stand corsaioli

Prossimo Articolo

La FMI festeggia il suo centenario

La FMI festeggia il suo centenario
Carica commenti