Iscriviti

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia
Intervista

IGTC | Rossi: "A Bathurst proveremo a lottare per il vertice"

Il Mount Panorama è un'altra nuova sfida per il 'Dottore', che alla 12h australiana sarà in azione con la BMW M4 #46 di WRT assieme a Farfus e Martin. Da un lato c'è l'incognita di una gara dura, dall'altro la consapevolezza che l'auto è buona e di tanto tifo per lui.

#46 Team WRT, BMW M4 GT3: Valentino Rossi, Maxime Martin, Augusto Farfus

Bathurst è un'altra novità nella carriera di pilota delle 4 ruote per Valentino Rossi, nel fine settimana impegnato alla 12h autraliana che apre la stagione 2023 dell'Intercontinental GT Challenge.

Il Team WRT è al secondo appuntamento dell'anno dopo la grande prima uscita con le sue nuove BMW M4 GT3 in quel di Dubai, dove è riuscito a centrare il successo e a portare il 'Dottore' sul podio.

La sfida del grandioso tracciato del Mount Panorama è ovviamente qualcosa di molto più duro e ne è consapevole anche il ragazzo di Tavullia, che condividerà l'abitacolo della M4 #46, per l'occasione in livrea BMW bianco-rosso-blu-nera con Augusto Farfus e Maxime Martin.

#46 Team WRT, BMW M4 GT3: Valentino Rossi, Maxime Martin, Augusto Farfus

#46 Team WRT, BMW M4 GT3: Valentino Rossi, Maxime Martin, Augusto Farfus

Photo by: WRT Team

"Sono entusiasta di andare a Bathurst, sono stato tante volte in Australia con la MotoGP e ho visto che la gente è davvero appassionata di motorsport, il che è veramente stupendo. Quando ho gareggiato a Phillip Island ho vinto gare e titoli, quindi so che godrò di grande sostegno da parte dei tifosi", ha detto Rossi.

"E' la prima volta che correrò qui con una vettura e sarà molto impegnativo perché si tratta di una gara importante ad un livello molto alto. Inoltre la pista è molto particolare, l'ho studiata un po' nelle immagini e nei disegni e l'ho trovata incredibile, quindi non vedo l'ora di percorrerla in macchina".

"Speriamo di essere competitivi anche qui, anche se non so ancora esattamente cosa possiamo aspettarci perché è la mia prima volta a Bathurst, ma so che in gara ci sono molte auto e piloti veloci. In ogni caso, cercheremo di lottare per le prime posizioni. Ho un buon feeling con la BMW M4 GT3; è facile da guidare. Come sempre bisogna lavorare, ma ti dà un buon feedback".

#46 Team WRT, BMW M4 GT3: Valentino Rossi, Maxime Martin, Augusto Farfus

#46 Team WRT, BMW M4 GT3: Valentino Rossi, Maxime Martin, Augusto Farfus

Photo by: WRT Team

Dopo Dubai, Martin è carico per provare ad ottenere un altro grande risultato assieme a Valentino: "Non vedo l'ora che inizi il weekend. La 12 Ore di Bathurst è sicuramente una gara speciale, ma non facile. È una pista molto bella ma anche molto difficile e tecnica, ma anche una delle più emozionanti del mondo".

"Sarà la prima volta che correremo con la nostra formazione con Augusto e Valentino, quindi non vedo l'ora di affrontare la grande sfida che ci attende. Cercheremo di ottimizzare il pacchetto che abbiamo e di ottenere un buon risultato".

Per Farfus è l'esordio stagionale con WRT e i suoi colleghi della #46: "Bathurst sarà una nuova sfida per me. La prima volta per la BMW M4 GT3 qui, la mia prima gara con il BMW M Team WRT e con i miei nuovi compagni di squadra, Valentino e Maxime. E' uno dei miei circuiti preferiti in tutto il mondo, quindi non vedo l'ora di tornare al volante su una pista fantastica che sono sicuro si adatterà alla vettura".

#46 Team WRT, BMW M4 GT3: Valentino Rossi, Maxime Martin, Augusto Farfus

#46 Team WRT, BMW M4 GT3: Valentino Rossi, Maxime Martin, Augusto Farfus

Photo by: WRT Team

WRT schiera anche la BMW #32 in livrea Shell dei Campioni GTWC Sprint, Dries Vanthoor e Charles Weerts, assieme ai quali ci sarà Sheldon Van Der Linde.

"La 12 Ore di Bathurst sul leggendario circuito di Mount Panorama è un evento davvero speciale nel calendario delle gare endurance, il palcoscenico perfetto per la prima apparizione ufficiale del Team WRT come squadra di BMW M Motorsport", ha dichiarato Andreas Roos, responsabile di BMW M Motorsport.

"Dopo il successo della prova generale a Dubai, non vediamo l'ora di vedere la squadra in azione con la M4 GT3 sul circuito unico del Mount Panorama Sarà una sfida per il team, i piloti e la vettura, ma ci siamo preparati bene".

Vincent Vosse, Team Principal del Team WRT, aggiunge: "Siamo stati a Bathurst solo una volta, nel 2018, quando abbiamo avuto la possibilità di vincere con Dries Vanthoor in macchina. La nostra collaborazione con BMW M Motorsport è iniziata nel migliore dei modi vincendo la 24 Ore di Dubai. È stato un buon modo per imparare ancora di più sulla BMW M4 GT3 dopo i test, ma ora abbiamo una gara molto difficile davanti a noi, con molta strategia e naturalmente è molto importante conoscere la pista e la macchina. Dobbiamo andare lì con tutta l'umiltà possibile, perché questo tipo di pista non perdona, come il Nürburgring o Macao".

"Sono molto felice di andarci e di portare Valentino per la sua prima uscita come pilota ufficiale BMW M, specialmente su una pista come Bathurst. Ovviamente, rappresentare ufficialmente BMW M Motorsport per la prima volta è qualcosa di speciale in questa nuova era per WRT. Quindi concentriamoci, andiamo a testa alta e vediamo cosa possiamo fare. Ma cerchiamo di essere umili e di portare a casa entrambe le auto con qualche punto".

Be part of Motorsport community

Join the conversation
Articolo precedente IGTC | Audi punta forte sulla 12h di Bathurst: ecco i piloti
Prossimo Articolo IGTC | Bathurst: iscritti e programma, diretta su Motorsport.com

Top Comments

Non ci sono ancora commenti. Perché non ne scrivi uno?

Sign up for free

  • Get quick access to your favorite articles

  • Manage alerts on breaking news and favorite drivers

  • Make your voice heard with article commenting.

Motorsport prime

Discover premium content
Iscriviti

Edizione

Italia