IGTC | La 9h di Kyalami verrà recuperata a febbraio 2022

L'ultima gara del 2021 non potrà essere affrontata entro fine anno per via della variante Omicron del Coronavirus, ma SRO ha trovato una nuova data assieme a team e Case, che così potranno giocarsi i titoli prima di cominciare la stagione seguente.

IGTC | La 9h di Kyalami verrà recuperata a febbraio 2022

La 9h di Kyalami che avrebbe dovuto chiudere la stagione 2021 dell'Intercontinental GT Challenge verrà recuperata il fine settimana del 3-5 febbraio 2022.

La gara sudafricana doveva tenersi proprio questo weekend, ma ad una settimana dall'evento gli organizzatori locali e il promoter SRO Motorsports si sono trovati costretti a posticiparla a causa delle nuove restrizioni sui viaggi dovute alla variante 'Omicron' del Coronavirus.

Non essendoci il tempo materiale per riprogrammarla entro la fine dell'anno corrente, addetti ai lavori, team e Costruttori coinvolti si sono trovati d'accordo sul battezzare una data all'inizio del prossimo, che non coincidesse con concomitanze di altri impegni e che desse modo poi di trasferire i materiali in Australia per la 12h di Bathurst, che come noto aprirà la stagione 2022 tre settimane dopo (25-27 febbraio).

"Prima di tutto vorrei ringraziare per la collaborazione team e Costruttori di tutto il mondo che si erano già impegnati a correre, e che ci hanno aiutato a trovare una soluzione alternativa in un momento di estrema difficoltà", ha detto Stéphane Ratel di SRO.

"Molti di loro hanno già cose programmate ad inizio 2022, ma sono stati davvero di grande aiuto a fare sì che la 9h di Kyalami potesse svolgersi ugualmente, anche più avanti. Non è stato semplice e continueremo a monitorare da vicino la situazione della variante Omicron, ma sono ottimista sul fatto che ci siamo dati la migliore possibilità di incoronare i campioni dell'Intercontinental GT Challenge in Sudafrica".

"Questo è un evento fantastico e sarà ancora più speciale all'inizio del prossimo anno grazie alla determinazione collettiva dimostrata dai nostri team, Costruttori e collaboratori. Lo spirito combattivo dello sport automobilistico è davvero vivo e vegeto".

Sthe Mabanga, responsabile della 9h di Kyalami, ha aggiunto: "Un evento internazionale di questa caratura richiede il sostegno del governo nazionale, provincia, città di Joburg, collaboratori e Kyalami Grand Prix Circuit. In circostanze normali è un compito immenso che richiede enormi sforzi e collaborazione".

"Con la complicazione dovuta alla variante Omicron del Coronavirus queste cose sono state messe a dura prova. Il sostegno che abbiamo ricevuto è stato davvero incredibile, mostrando il vero spirito sudafricano. Vorrei esprimere la nostra gratitudine a tutte le persone coinvolte. L'intera squadra sta lavorando duramente per garantire un evento di successo nelle nuove date, e non vediamo l'ora di accogliere i fan".

condivisioni
commenti
IGTC | Clamoroso: rinviata la 9h di Kyalami
Articolo precedente

IGTC | Clamoroso: rinviata la 9h di Kyalami

Prossimo Articolo

IGTC | GruppeM alla 12h di Bathurst con la Mercedes per vincere

IGTC | GruppeM alla 12h di Bathurst con la Mercedes per vincere
Carica commenti