Restituita alla Lamborghini la vittoria di Monza!

La Corte d'Appello FIA cancella la squalifica della Huracán GT3 di Mul, Palmer e Babini nella prima tappa del BES

Restituita alla Lamborghini la vittoria di Monza!

Automobili Lamborghini, il GRT Grasser Racing Team e i piloti Jeroen Mul, Andrew Palmer e Fabio Babini si sono visti restituire la vittoria conquistata a Monza il 12 aprile scorso nel round di apertura della Blancpain Endurance Series: lo ha stabilito una sentenza della Corte Internazionale d'Appello della FIA, presieduta dal giudice svizzero Thierry Juillard nell'udienza del 29 luglio, il cui dispositivo è stato reso noto soltanto nel pomeriggio del 20 agosto.

Dopo il terzo miglior rilievo cronometrico in qualifica, la debuttante Huracán GT3 numero 19 della formazione austriaca aveva conquistato un importante successo al debutto nella categoria davanti a sessanta Gran Turismo avversarie, salvo poi venire esclusa nella serata di domenica per una presunta irregolarità della torretta di rifornimento rilevata dal Delegato Tecnico della specialità e convalidata dai Commissari Sportivi.

Un primo ricorso in appello era stato respinto il 20 maggio a Bruxelles dal Tribunale Sportivo del Reale Automobile Club del Belgio, ma l'organo giudicante di secondo grado dell'automobilismo ha ribaltato la decisione, sgravato l'équipe di Gottfried Grasser di tutte le spese (messe in carico al RACB) e ordinato il rimborso di quelle legali sostenute.

“Abbiamo sempre sostenuto la nostra regolarità e siamo stati sin dall'inizio fiduciosi del buon esito di questa vicenda. È per noi come vincere una seconda volta e questo risultato è merito di un grande risultato di squadra”, ha commentato Giorgio Sanna, responsabile motorsport della Casa di Sant'Agata Bolognese.

Nella graduatoria della prova brianzola del BES, scende dunque al secondo posto la Ferrari 458 del team Rinaldi di Norbert Siedler e Rinat Salikhov, mentre al terzo posto è declassata l’Audi R8 LMS di Laurens Vanthoor, Robin Frijns e Jean-Karl Vernay.

condivisioni
commenti
Rigon: "Dedico questo podio a Jules Bianchi"
Articolo precedente

Rigon: "Dedico questo podio a Jules Bianchi"

Prossimo Articolo

I.S.R. pronta per l'ultima gara del 2015 al 'ring

I.S.R. pronta per l'ultima gara del 2015 al 'ring
Carica commenti