24h Spa, Libere: Audi-Team WRT subito al comando

La R8 #32 firma il miglior tempo con Van Der Linde davanti a Porsche-GPX e Mercedes-AKKA. Bene anche Porsche-Dinamic e Lamborghini-Orange1 FFF, Mercedes prime in Silver e PRO-AM, indietro Ferrari, Bentley e McLaren.

24h Spa, Libere: Audi-Team WRT subito al comando

Il Team WRT comincia con il piede giusto ottenendo il miglior tempo nelle Prove Libere della 24h di Spa, gara valida per il GT World Challenge Europe - Endurance Cup e primo round dell'Intercontinental GT Challenge.

La Audi R8 LMS #32 condotta da Dries Vanthoor/Kelvin Van Der Linde/Charles Weerts ha fermato cronometro sul 2'19"037 che le ha permesso di svettare nella categoria PRO e a livello assoluto.

A 0"291 da loro c'è la Porsche 911 GT3-R #22 griffata Martini Racing che la GPX affida a Matt Campbell/Earl Bamber/Mathieu Jaminet, mentre il Team AKKA ASP è terzo per un soffio con la Mercedes-AMG #88 di Raffaele Marciello/Daniel Juncadella/Jules Gounon.

In una Top5 tutta PRO racchiusa in quasi 0"6 troviamo pure Matteo Cairoli/Klaus Bachler/Christian Engelhart al volante della Porsche #54 nuova di zecca della Dinamic Motorsport, dato che il team è stato costretto a cambiare il precedente esemplare dopo il botto avvenuto a Misano in Sprint Cup.

Dietro di loro c'è anche la Lamborghini Huracan #63 di Mirko Bortolotti/Marco Mapelli/Andrea Caldarelli (Orange 1 FFF Racing), seguita dalla Mercedes #7 della Toksport WRT che Berkay Besler/Oscar Tunjo/Paul Petit/Marvin Dienst piazzano al comando della Classe Silver in 2'19"808.

Settima prestazione per la BMW M6 #35 PRO del trio Timo Glock/Martin Tomczyk/Thomas Neubauer (Walkenhorst Motorsport), con dietro Russell Ward/Mikael Grenier/Philip Ellis, autori del secondo crono Silver con la Mercedes #57 della Winward Motorsport.

In Top10 si issano pure Ricky Collard/Robert Collard/Sam De Haan/Fabian Schiller sulla Mercedes #69 della RAM Racing, che con un 2'19"864 firmano il primato in Classe PRO-AM.

Completano i primi dieci della graduatoria generale i ragazzi della Emil Frey Racing, Giacomo Altoè/Franck Perera/Albert Costa, impegnati con la Lamborghini #163 della compagine svizzera.

Il podio virtuale Silver vede terzi Tuomas Tujula/Nicolai Kjaergaard/Alex MacDowall/Valentin Hasse Clot sulla Aston Martin Vantage #159 della Garage 59, terminando tredicesimi assoluti.

In PRO-AM il secondo posto è per la BMW #10 della Boutsen Ginion Racing (Yann Zimmer/Karim Ojjeh/Jens Liebhauser/Jens Klingmann), seguita a ruota dalla Lamborghini #77 della Barwell Motorsport (Sandy Mitchell/Leo Machitski/Miguel Ramos/Henrique Chaves).

Molto più indietro come tempi le Ferrari, Bentley e McLaren, quando nel pomeriggio saremo già all'appuntamento delle Pre-Qualifiche.

In grassetto il nome del pilota autore del giro più veloce

GTWC-IGTC - 24h di Spa: Prove Libere

 

condivisioni
commenti
24h di Spa: Cairoli punta in alto con la sua nuova Porsche

Articolo precedente

24h di Spa: Cairoli punta in alto con la sua nuova Porsche

Prossimo Articolo

24h di Spa: grandi ambizioni per Liberati con KCGM

24h di Spa: grandi ambizioni per Liberati con KCGM
Carica commenti