GT World Challenge Europe Endurance

GT World: Lamborghini punta al titolo contro Ferrari e Mercedes

condivisioni
commenti
GT World: Lamborghini punta al titolo contro Ferrari e Mercedes
Di:

La Casa del Toro combatterà contro Maranello e Stoccarda per il titolo riservato ai costruttori, seguendo il calendario delle serie di Asia, Europa e America formato da 18 eventi in totale.

Saranno Ferrari, Lamborghini e Mercedes-AMG i tre costruttori che si contenderanno il titolo di Campione del Mondo 2020 nel GT World Challenge riservato alle Case.

La serie promossa da SRO Motorsport ha pubblicato oggi quello che è il calendario globale che riunisce i campionato di Europa (Endurance/Sprint), Asia ed America.

Mercedes-AMG è la Regina in carica avendo combattuto lo scorso anno contro Ferrari e Lamborghini, con quest'ultimo marchio che ha confermato il proprio impegno in tutte e tre le serie andando quindi ad aggiungersi alle due rivali.

Stando al calendario, si dovrebbe riprendere a luglio al Virginia International Raceway con il campionato statunitense (che aveva aperto le danze a marzo ad Austin subito prima della chiusura totale), mentre quello europeo, come noto, partirà da Imola alla fine del mese sopracitato.

Ovviamente la pandemia di Coronavirus non consentirà per il momento l'accesso ai tifosi in loco, così come costringe gli addetti ai lavori a tenere le antenne dritte, specialmente per quanto riguarda la serie asiatica.

Il sistema di punteggio per stilare la classifica dei Costruttori che appoggiano i rispettivi team clienti si baserà sul miglior piazzamento ottenuto dalla prima vettura del marchio in ciascuno dei 18 eventi previsti.

25 punti andranno al più rapido dei tre nelle gare Sprint da 60', con 100 in palio per la 24h di Spa. La quantità dei punti presi verrà poi moltiplicata per il numero di macchine presenti alla competizione nelle varie Classi, da cui si avrà il totale.

Mercedes-AMG si presenta a difendere il titolo 2020 con la sua GT3 aggiornata, mentre la Ferrari prosegue con la 488 GT3 e Lamborghini con la Huracan GT3.

"Sono molto orgoglioso di poter presentare il calendario globale rivisto - ha dichiarato il promoter Stéphane Ratel - Ringrazio tutti quelli che vi si sono dedicati per rendere possibile tutto ciò. Il format è in linea con il nostro impegno, priorità per SRO. Il motorsport è importantissimo e coinvolge l'industria, in questo modo incoraggiamo i costruttori a supportare i partecipanti locali delle varie competizioni, in modo da poter prendere punti per il titolo Mondiale del GT World Challenge Powered by AWS, che rispecchia i cambiamenti di questi tempi".

"I concorrenti rimarranno nelle rispettive zone e non avranno bisogno di viaggiare per il mondo con problemi di logistica e impatto sull'inquinamento. E' un grande passo avanti e sono anche felice di accogliere Lamborghini nel gruppetto che la vedrà combattere contro Mercedes-AMG e Ferrari. Il supporto di questi tre marchi di vertice dimostrano la forza del nostro campionato e siamo loro grati per l'impegno. Con l'intero calendario ora pronto possiamo dare il via alle varie entusiasmanti serie per una grande lotta per il titolo globale".

GT World Challenge Powered by AWS - Calendario Global 2020

DATA EUROPA AMERICA ASIA
6-8 marzo   Circuit of the Americas  
9-12 luglio   VIR  
25-26 luglio Imola (Endurance Cup)    
7-9 agosto Misano (Sprint Cup) Sonoma Raceway  
28-30 agosto   Road America  
5-6 settembre Nürburgring (Endurance)    
11-13 settembre Magny-Cours (Sprint Cup)   Sepang
18-20 settembre   Watkins Glen International  
25-27 settembre Zandvoort (Sprint Cup)    
2-4 ottobre   8h di Indianapolis  
9-11 ottobre Barcellona (Sprint Cup)    
17-18 ottobre     Shanghai 888
31 ottobre-1 novembre     TBA (Cina)
22-25 ottobre 24h di Spa (Endurance)    
13-15 novembre Paul Ricard (Endurance)    
5-6 dicembre     Sepang
GT World: una sola Porsche per Rowe Racing in Endurance Cup

Articolo precedente

GT World: una sola Porsche per Rowe Racing in Endurance Cup

Prossimo Articolo

GT World: Black Falcon si ritira! Mercedes supporta il nuovo HRT

GT World: Black Falcon si ritira! Mercedes supporta il nuovo HRT
Carica commenti