WSBK 2010, Phillip Island Test: Kawasaki a 1.2 secondi

WSBK 2010, Phillip Island Test: Kawasaki a 1.2 secondi

Il team nipponico è soddisfatto del lavoro svolto

Essere soddisfatti di aver preso "solamente" 1,2 secondi dalla Ducati 1098R di Michel Fabrizio potrebbe dirla lunga sulle speranze in chiave vittoria che il team Kawasaki ripone per la stagione 2010. Ed invece il comunicato stampa di Kawasaki racing team parla proprio di "only" in riferimento al gap tra i due "top rider", che non sarebbero poi molti se messi a confronto con i risultati 2009, ma non possono nemmeno mettere l'anima visto che con tempi così c'è il rischio di passare la stagione nelle retrovie. Di certo ad Akashi qualcosa di grosso bolle in pentola e lo scarso sviluppo portato avanti nel corso dell'inverno sulla ZX-10R non sembra viaggiare di pari passo con l'ingaggio di piloti costosi come Vermeulen e Sykes. E' probabile, infatti, che in Kawasaki lascino correre quest'anno ponendo tutte le attese nel nuovo progetto 2011, che si annuncia rivoluzionario grazie all'introduzione di un motore flat concettualmente simile a quello con cilindro orizzontale proposto da Husaberg nell'off-road. Lo scopriremo "solo vivendo", al pari di Vermeulen e Sykes, che stanno comunque cercando di raddrizzare in corsa un progetto tanto buono su strada quanto lento - probabilmente per questioni di investimenti oltre che di scelte di sviluppo racing - nel in un mondiale che dovrebbe esaltarne le caratteristiche. "Abbiamo migliorato ad ogni sessione - ha dichiarato Chris Vermeulen, 16esimo - ed è stato molto piacevole guidare in un tracciato che conosco bene. Abbiamo impostato il lavoro sugli assetti e sulle gomme ma abbiamo ancora molto lavoro da fare: utilizzeremo il weekend di gara anche per questo." "In questi test - dichiara Sykes, 18esimo - abbiamo portato in pista in sacco di cose ed ora abbiamo una buona idea sul come muoverci in tema di assetto per la gara della prossima settimana. QUesta è una cosa molto importante e ci può dare una mano ad ottenere un buon risultato. Sento che possiamo chiudere il gap con i migliori a breve."

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Chris Vermeulen , Tom Sykes
Articolo di tipo Ultime notizie