WSBK 2010: frattura alla tibia per Broc Parkes

WSBK 2010: frattura alla tibia per Broc Parkes

Il pilota della Honda ECHO CRS Grand Prix salterà l'australia

I test a Portimao non avevano certamente fatto brillare la stella di Parkes nel firmamento dei migliori piloti WSBK, visto e considerato il 17esimo tempo a 2.5 secondi dalla vetta "raccimolato" nella tre giorni di test a Portimao: il materiale a disposizione del team ECHO CRS Grand Prix, però, non è certamente quello del Team Ten Kate e non è certamente un segreto che far volare le Honda CBR1000RR private sia un'impresa riservata a piloti in particolare stato di grazia... Nonostante tutto l'ex-pilota della Kawasaki si era detto soddisfatto di moto e team "È una moto davvero bella da guidare. Sto cercando di perfezionare il feeling con il mezzo e sono molto contento di far parte di questa squadra..." e la stagione per lui poteva certamente andare in crescendo: purtroppo, però, un po' come accaduto all'illustre collega Jorge Lorenzo, un incidente durante un allenamento gli è costato la frattura della tibia della gamba destra, che lo costringerà a saltare la gara di casa sulla pista di Phillip Island. "Auguro a Broc una pronta guarigione - dichiara Sandro Di Stefano, team manager team ECHO CRS Grand Prix - lo aspettiamo con ansia. Ora deve pensare a rimettersi in forma per tornare in tempi rapidi al 100% della condizione. È una falsa partenza che complica il nostro debutto: la Superbike è un campionato difficile, dove ogni aspetto va curato nei minimi particolari. Fatti come questi, ci ricordano come il fattore umano sia l'elemento che può sfuggire anche alla più accurata programmazione."

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Broc Parkes
Articolo di tipo Ultime notizie