Ecco i commenti dei protagonisti della Superpole

Ecco i commenti dei protagonisti della Superpole

Soddisfatto Biaggi, Haslam spera di migliorare la messa a punto della sua Suzuki

Ecco i commenti di alcuni dei principali protagonisti del Mondiale Superbike al termine della Superpole del round del Miller Motorsports Park, negli Stati Uniti: Max Biaggi è soddisfatto sia della sua posizione in griglia che del lavoro svolto nei primi due giorni di gara: "Abbiamo lavorato tanto e abbiamo lavorato al meglio. Era importante partire avanti e la prima fila, ovviamente, mi soddisfa. Diciamo che, alla fine, lavorando a soluzioni diverse e sulle due moto, abbiamo trovato un buon punto di bilanciamento. Abbiamo messo insieme tutti i dati delle prove e col team abbiamo fatto le scelte che ci sono sembrate migliori. Ora siamo abbastanza veloci per stare nel pacchetto dei migliori che, come sempre, è piuttosto affollato. Poi, per le gare, come sempre dipenderà da molti fattori, non ultimo le condizioni che troveremo". Ancora una volta Cal Crutchlow è stato velocissimo nella Superpole, centrando il terzo tempo: "Oggi non è andata male: partire in prima fila può essere un bel vantaggio. Il ritmo gara è fra I migliori e questo mi rende fiducioso per le gare di domani. Nel warm up proveremo alcuni accorgimenti di ciclistica, e se daranno miglioramenti, li utilizzeremo in gara". Leon Haslam scatterà dalla seconda fila e in gara spera di poter migliorare: “Sono sicuro che ci sentiremo più a nostro agio in gara. In Superpole abbiamo usato buone gomme, e sono contento di come lavorano quelle da gara. Abbiamo avuto qualche problema di chattering ed è stato fastidioso, ma non è tanto presente quando guido fluido, alla fine ho fatto un buon tempo! Il setup per questa pista è molto diverso da Kyalami e abbiamo trovato un buon assetto, dobbiamo solo migliorare il bilanciamento. La parola d’ordine è lavorare e migliorare il setup, facendo in modo che le gomme lavorino bene sulla lunga distanza di un'intera gara”. Noriyuki Haga è molto contento di essere riuscito a tornare nella Superpole 3: “Ovviamente sono molto contento di essere in seconda fila per le gare di domani (oggi, ndr). Sembra che abbiamo trovato una soluzione ad uno dei problemi che avevo, il feeling con la mia moto è migliorato e sono riuscito a farla girare come volevo. Domattina faremo altre piccole modifiche per vedere se riusciremo a migliorare ancora. Sono fiducioso, incrociamo le dita con la speranza che le condizioni di domani ci permettano di fare due belle gareMichel Fabrizio invece è deluso per non essere riuscito a centrarla: "Mi dispiace perché speravo di qualificarmi nelle prime file e non sarà per niente facile partire dalla terza fila. Comunque in questi due giorni abbiamo trovato un buon passo gara e, se riesco a partire bene, sono fiducioso di poter fare due belle gare; mi piace molto questa pista per cui vorrei ottenere due bei risultati”. Anche James Toseland è decisamente attardato in quattordicesima posizione: "Sabato siamo partiti con un set up standard per prendere confidenza con la pista, poi, in seguito, abbiamo apportato alcune modifiche che purtroppo non hanno dato i risultati che ci aspettavamo. In gara torneremo al set up di base e sarò costretto a spingere sin dall'inizio perché l'obbiettivo è salire sul podio”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Noriyuki Haga , Leon Haslam , Cal Crutchlow , Fabrizio Michel , Toseland James , Massimiliano Biaggi
Articolo di tipo Ultime notizie