Umori opposti in casa Ducati in vista del Miller

Umori opposti in casa Ducati in vista del Miller

Fabrizio è sempre salito sul podio nello Utah, Haga invece ha solo brutti ricordi

I due piloti ufficiali della Ducati arrivano all'appuntamento del Miller Motorsports Park del Mondiale Superbike con morali decisamente opposti, così come opposti sono i loro ricordi della gara statunitense. Michel Fabrizio viene dalla convincente vittoria di gara 1 a Kyalami e sul tracciato dello Utah è sempre salito sul podio. Noriyuki Haga invece sta senza dubbio vivendo la sua peggior stagione in sella alle derivate di serie e non ha mai avuto un grande feeling con la pista che lo aspetta nel weekend. "Mi auguro un bel weekend al Miller, una pista che mi piace molto. Anche il pubblico americano è fantastico e vorrei salire di nuovo sul podio davanti a loro, preferibilmente sul gradino più alto questa volta!" ha detto Fabrizio, aggiungendo: "Non so perché, ma sembra che il tracciato sia particolarmente adatto al mio stile di guida e non vedo l'ora di tornarci. Sono ottavo nel campionato in questo momento, ma se riuscissi a conquistare un bel risultato a Miller, potrei risalire qualche posizione e "sorpassare" chi mi precede in classifica". "Nitronori" Haga invece non ricorda con piacere le sue esperienze passate al Miller, ma quindi pensa che per fare meglio basti poco: "Sono stato sfortunato a Salt Lake e non posso dire che sia uno dei miei circuiti preferiti. Due anni fa mi sono fratturato la clavicola e lo scorso anno sono caduto di nuovo, facendomi male alla schiena, fatto questo che mi ha impedito di girare molto forte. Spero di poter fare meglio questa stagione perché abbiamo bisogno di recuperare il terreno perso".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Noriyuki Haga , Fabrizio Michel
Articolo di tipo Ultime notizie