Suzuki Yoshimura conferma la sua presenza a Monza

Suzuki Yoshimura conferma la sua presenza a Monza

In Brianza correrà l'esperto Kagayama, ad Imola invece debutterà Sakai

Dopo essere stata costretta a posticipare la sua prima apparizione a causa del caos aereo creato dall'eruzione vulcanica in Islanda, la Suzuki Yoshimura ha confermato la sua presenza per la gara di Monza del Mondiale Superbike, dove schierarerà un GSX-R1000, affidata all'espertissimo Yukio Kagayama. L'annuncio ufficiale è arrivato tramite una nota diramata dal marchio produttore di parti speciali, che ha anche spiegato gli intenti di questa sua partecipazione: "Puntiamo a sfidare la forte concorrenza delle squadre ufficiali confidando di raggiungere il nostro obiettivo primario, che è quello di fornire una nostra moto e le componenti sviluppate durante la partecipazione al mondiale Superbike, il meno costosa possibile, a coloro che partecipano a questa categoria con una moto Suzuki". La moto scelta per questa avventura nasce dalla base di quella che si è aggiudicata la 8 Ore di Suzuka, con in sella i giapponesi Daisaku Sakai e Kasuki Tokudome, adattata ai regolamenti del Mondiale Superbike. Proprio Sakai rileverà Kagayama nella seconda uscita stagionale del team, che si svolgerà a settembre ad Imola, e per lui si tratterà della prima esperienza al di fuori dei confini giapponesi. Nel round conclusivo a Magny-Cours, invece, tornerà l'ex pilota ufficiale della casa di Hamamatsu.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Kagayama Yukio , Daisaku Sakai
Articolo di tipo Ultime notizie