Haslam: "Maggio è un mese chiave per la stagione"

Il pilota della Suzuki reputa fondamentale lasciare il Miller ancora in testa al campionato

Haslam:
Leon Haslam ha le idee molto chiare su quale dovrà essere il suo obiettivo al Miller Motorsport Park: dopo la bella vittoria di gara 2 a Kyalami, il pilota della Suzuki arriva al round statunitense con 15 punti di vantaggio nei confronti di Max Biaggi e pare intenzionato a tutto pur di mantenere la sua leadership. Per lui però si prospetta un weekend duro, visto che è dal 2008 che una GSX-R 1000 non riesce a salire sul podio sul tracciato dello Utah. Il pilota britannico però non ha alcuna intenzione di perdersi d'animo: "Quella di Kyalami è stata una tappa dura e non vedo l'ora di correre a Miller, circuito non facile da affrontare: l'altitudine si farà sentire e dobbiamo trovare subito l'assetto giusto per questa pista e poi spingere al massimo. L'anno scorso non è andata benissimo, quindi ora sono impaziente di mostrare ciò che io e la mia Suzuki possiamo fare. L'obiettivo è di centrare altri due podi". Ma è quando gli si parla del campionato che Leon fa uscire tutta la sua grinta, spiegando di reputare il mese di maggio un passaggio chiave della stagione: "Max è una minaccia ma io voglio lasciare gli Stati Uniti ancora in testa alla classifica. Maggio è un mese intenso per noi, con tre gare in tre Continenti diversi, quindi sarà importante chiudere in testa alla classifica, possibilmente con un buon vantaggio. Dopo Miller avremo una buona pausa prima della gara successiva".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati WSBK
Piloti Leon Haslam
Articolo di tipo Ultime notizie