Rigon scala la classifica fino al terzo posto

Rigon scala la classifica fino al terzo posto

Il portacolori dell'Anderlecht è salito sul podio anche a Magny-Cours

Reduce dalla splendida vittoria in terra olandese di appena sette giorni fa, il pilota thienese Davide Rigon ha regalato al suo team un altro emozionante weekend, grazie al doppio podio sul tracciato di Magny-Cours e la terza posizione in classifica generale della Superleague Formula. Dopo aver dominato il girone A durante la prima fase della qualifica, portando l’Anderlecht al comando della classifica con il miglior crono di 1'28"301, nei quarti di finale Rigon cede il passo per poco più di un decimo al capitano del Basilea, dovendosi accontentare così della quarta piazza sullo schieramento di partenza della prima corsa. “La giornata di sabato è iniziata in salita – ha commentato il pilota italiano – perché nelle prove libere la mia monoposto aveva molti problemi di set-up. La squadra ha lavorato nella giusta direzione, ed in qualifica il passo è migliorato. Mi spiace aver perso il confronto con Wissel per un margine molto piccolo”. Partito in salita, il weekend di Magny-Cours si è concluso in modo positivo per Davide Rigon. In gara 1 il pilota veneto è stato autore di un’ottima partenza, che gli ha permesso di passare dalla settima alla quinta posizione. Il portacolori dell’Anderlecht è stato penalizzato però da un cambio gomme molto lento, che gli è costato tre posizioni, ed è transitato sotto la bandiera a scacchi al settimo posto. “E’ stata una gara che purtroppo è stata penalizzata ai box – ha spiegato Rigon – anche se in questa corsa non avevo il passo per insidiare Buurman e Dolby. Un quarto posto però sarebbe stato alla nostra portata”. Nel secondo appuntamento la sfortuna però si fa da parte e Rigon riesce a rimontare dalla settima posizione fino alla terza piazza finale, concludendo poi il fine settimana con al preziosissima seconda posizione nella Super Finale a sei. “Sessione dopo sessione la monoposto e migliorare. In gara 2 avevo un buon ritmo e siamo stati molto bravi a sfruttare al meglio il caos del pit stop- Ero proprio a fianco a Bourdais quando è accaduto l’incidente a tre, tra lui, Montagny e Perera. Per fortuna mi sono fatto da parte senza esser coinvolto. Nella Super Finale andavo ancora meglio e nei primi due giri ero anche più veloce di Buurman (AC Milan). La seconda piazza va benissimo, ed ora abbiamo tre settimane di tempo per prepararci in vista della prova di Jarama”. Grazie a questa nuova dimostrazione di forza Rigon scala ulteriormente la classifica, conquistando la terza posizione. Il prossimo appuntamento con Rigon e la Superleague Formula è per il weekend del 19-20 giugno in terra spagnola sul tracciato di Jarama, teatro del quarto round stagionale.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati SF
Piloti Davide Rigon
Articolo di tipo Ultime notizie