Rossi: "La spalla è ancora un problema"

Valentino vuole aspettare domani per trarre delle conclusioni sulle sue condizioni

Rossi:
Come di consueto nei giovedì di vigilia dei Gp della MotoGp, oggi è andata in scena a Jerez la conferenza stampa pre-gara con alcuni dei protagonisti del Mondiale. A tenere banco è stato ovviamente Valentino Rossi, ancora acciaccato dopo l'infortunio rimediato durante un allenamento con una moto da cross: la voglia di capire quali sono le sue condizioni infatti era molta. Il campione di Tavullia però non si è voluto sbilanciare, lasciando a domani il verdetto: "Sfortunatamente la spalla è ancora un problema. Normalmente questo infortunio ha bisogno di tre settimane, e noi ne abbiamo avute solo due. Sono stato molto fortunato con il rinvio di Motegi, ma fino a domani non sapremo quali sono le mie reali condizioni". Discorso leggermente diverso per il suo compagno di box Jorge Lorenzo, che pare aver smaltito quasi del tutto l'infortunio alla mano e quindi spera di togliersi delle belle soddisfazioni davanti al proprio pubblico: "La settimana di riposo extra mi permette di arrivare a Jerez con l'infortunio alla mano praticamente superato. Questa è sicuramente una buona notizia perché è un circuito troppo speciale per i piloti spagnoli, anche se ancora qui non ho trovato risultati importanti in MotoGp. Spero di cambiare le cose quest'anno". L'altro idolo locale Dani Pedrosa punta proprio sul calore del pubblico per uscire dal momento difficile che sta vivendo, in cui sta facendo molta fatica a trovare il feeling con la sua Honda: "Cercherò di sfruttare l'energia del pubblico per spingere al massimo. Non siamo ancora perfetti con la moto, ma ci concentreremo sul giro veloce e sulla gara".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie