Lorenzo si avvicina al Gp di Francia con ottimismo

Lorenzo si avvicina al Gp di Francia con ottimismo

Ecco tutti i commenti dei piloti nella conferenza stampa pre-gara

Come sempre il giovedì è giornata di conferenza stampa ufficiale per i piloti della MotoGp, che domenica si sfideranno nel Gp di Francia a Le Mans. Il primo a prendere la parola è stato il leader del mondiale Jorge Lorenzo, che ha parlato del "tour de force" che attende il Motomondiale nelle prossime settimane: "Queste diverse gare in un ristretto lasso di tempo sono dure dal punto di vista fisico, perchè sei sempre sulla moto e non hai i tempo di fermarti e riposarti, ma per noi piloti è la cosa migliore, perchè viviamo per correre quasi tutti i weekend". Lo spagnolo poi ha parlato del suo ottimo feeling con la pista francese: "Questa è una pista che mi piace e tutte le previsioni dicono che non arriverà la pioggia questo fine settimana, quindi sono felice di essere su questa pista meravigliosa con la possibilità di godermi anche un bel clima". Infine, ha parlato delle novità provate nei test di Jerez, studiate nell'ottica di migliorare le sue prime fasi di gara: "Abbiamo provato alcune parti elettroniche a Jerez dopo la gara e anche alcune cose per migliorare i nostri primi giri, ma soprattutto abbiamo provato alcune partenze. Ho dovuto spingere troppo nelle gare di questa stagione per compensare la partenza, quindi abbiamo lavorato duramente per migliorare questo aspetto". Valentino Rossi ha innanzitutto parlato della sua condizione fisica: "Fisicamente credo di essere quasi completamente recuperato, anche se non sono al 100%, sto sicuramente meglio rispetto a Jerez". Sul suo feeling con la pista di Le Mans ha aggiunto: "A Le Mans ho avuto un sacco di risultati diversi. A volte ho fatto grandi gare con grandi vittorie, mentre altre volte ho avuto sfortuna e qualche cattivo risultato. L'anno scorso è stato il peggior weekend della mia stagione, non sono mai stato abbastanza veloce per stare davanti e sono arrivato ultimo in gara. E' stata una brutta sensazione!". Dopo le grandi performance messe in evidenza a Jerez, inevitabilmente anche Dani Pedrosa è diventato uno dei grandi favoriti per questa gara: "È una pista veloce e molto difficile in frenata con molti punti per superare. Qui le gare sono sempre divertenti e in passato lo sono state anche troppo". Presenti in conferenza anche Casey Stoner e l'idolo localeRandy De Puniet, con il ducatista che ha dovuto passare praticamente tutto il tempo a smentire le voci che lo vogliono al centro del mercato 2011, che danno per già fatto il suo passaggio alla Honda. De Puniet invece si augura di poter essere il primo dopo i "fantastici 4": "Questa gara è sempre stata difficile per me, le ultime cinque volte che ho corso qui in MotoGP sono state un disastro, anche se i miei risultati sulla 250 sono stati buoni. Quest'anno voglio stare davanti e, se riesco a finire il Gp di Domenica dietro questi quattro piloti (Lorenzo, Rossi, Pedrosa e Stoner) sarebbe perfetto. Sono fiducioso, ma questa sarà una gara difficile, come tutte le gare di quest'anno".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi , Randy de Puniet , Jorge Lorenzo , Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie