Bautista decide domani se correre o meno

Bautista decide domani se correre o meno

"Il braccio faceva molto male, domani proverò gli antidolorifici" ha spiegato

Dopo la frattura alla clavicola rimediata in un allenamento di motocross la scorsa settimana, Alvaro Bautista aveva gli occhi di tutto il paddock puntati addosso, per capire se fosse in grado o meno di guidare la sua Suzuki. Lo spagnolo ha faticato davvero tanto nella prima sessione di prove libere a Le Mans, ma non ha avuto troppi problemi ad ammetterlo: "Pensavo che oggi mi sarei sentito meglio. Ho lavorato molto questa settimana per essere in forma ed ero fiducioso che avrei potuto guidare la moto. E' stato molto difficile però, perché dopo due o tre giri ho iniziato a perdere energia e il braccio sinistro mi faceva molto male, quindi non riuscivo a guidare come volevo". Alvaro però non è ancora certo se prenderà il via alla gara di domenica. Deciderà solo domani, dopo aver provato a fare uso degli antidolorifici: "Domani mi faranno un'iniezione di antidolorifici e, auspicabilmente, il dolore sarà meno. Poi prenderò una decisione se continuare con il fine settimana o meno. Oggi ho sentito molto dolore e non potevo fare più di cinque giri: la gara è di 28, per cui ho ancora un lungo cammino da percorrere. Proverò con l'iniezione per vedere se le cose migliorano" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Alvaro Bautista
Articolo di tipo Ultime notizie