Lorenzo punta alla vittoria a Jerez

Lorenzo punta alla vittoria a Jerez

La pausa forzata lo ha aiutato a ritrovare il top della forma fisica

Valentino Rossi non è stato il solo a gioire per lo slittamento del Gp del Giappone ad ottobre, che dunque ha concesso ai piloti della MotoGp una settimana di riposo in vista del Gp di Spagna a Jerez de la Frontera. Anche Jorge Lorenzo, infatti, si era presentato in Qatar senza essere ancora al top della forma fisica, dopo l'infortunio alla mano destra rimediato durante l'inverno mentre si allenava con una moto da cross. “Grazie allo stop obbligato per il cambio di data di Motegi ho avuto più tempo per allenarmi. Questa settimana sono stato in palestra, ho lavorato con il fisioterapista, e martedì e giovedì mi sono concesso due giorni di Cross e Dirt Track, nei quali ho potuto constatare le condizioni della mia mano destra. Arriverò a Jerez quasi al 100%” ha spiegato il pilota della Yamaha al sito ufficiale della classe regina. La ritrovata forma fisica ed il secondo posto ottenuto in Qatar hanno ridato morale al maiorchino, che ora sogna di poter vincere a Jerez, cosa che non gli è mai riuscita da quando corre nella MotoGp. “Jerez è una pista magica per me, e credo per tutti i piloti spagnoli, perché è un circuito dove senti davvero il pubblico molto vicino. Sono sempre andato abbastanza bene lì con varie pole e con due vittorie in 250. Spero di poter lottare per la vittoria in MotoGP” ha spiegato.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie