Capirossi torna in Ducati?

Capirossi torna in Ducati?

Il manager Pernat ha aperto una trattativa con Campinoti, titolare del team satellite Pramac

La Pramac è interessata a Loris Capirossi per il 2011. A muovere il mercato della Moto Gp non ci sono solo i top rider. Le voci che Capirex possa tornare in sella ad una Ducati l'anno prossimo stanno diventando sempre più concrete. Paolo Campinoti, amministratore delegato di Pramac e titolare del team satellite di Borgo Panigale, ha già avuto dei contatti con Carlo Pernat, manager del pilota di Riolo Terme, circa un mese fa e dai primi pour parler si è passati a delle trattative più concrete. Pernat, infatti, per portare avanti la trattativa vuole avere anche il gradimento della Ducati. Il manager ne ha parlato con Cicognani, ma è sua intenzione fare una puntata a Bologna per discuterne anche con Claudio Demenicali e Filippo Preziosi. A 37 anni Capirossi non ha alcuna intenzione di appendere il casco al chiodo e guarda con curiosità all'idea di tornare in sella ad una Moto Gp con il motore 1000 cc che verrà riproposto a partire dalla stagione 2012. Nel frattempo vorrebbe trovare una squadra più reattiva di quanto non sia la Rizla Suzuki. La collaborazione con i giapponesi iniziata nel 2008, finora ha fruttato solo un terzo posto e l'avvio del 2010 è stato molto difficile con due cadute in tre gare. Insomma se non ci sarà una inversione di tendenza, è legittimo che Loris cerchi di cambiare aria per trovare un team che possa valorizzare le sue motivazioni che sono ancora intatte. Per Capirossi riapprodare alla Ducati, anche se nel team clienti, sarebbe un po' come tornare a casa: nessuno dimenticherà mai che è stato il rider che ha aderito per primo al progetto Moto Gp, portando al debutto la Desmosedici e regalando alla Casa di Borgo Panigale il primo successo nella classe regina.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Loris Capirossi
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag alfa 8c