Bautista sta meglio: “Sarò al Mugello”

Bautista sta meglio: “Sarò al Mugello”

Lo spagnolo carico dopo la frattura della clavicola in una caduta in motocross

Alvaro Bautista si prepara a rientrare nella Moto Gp al Mugello dopo la frattura alla clavicola causata da una caduta durante un allenamento in motocross. Lo spagnolo è stato costretto a saltare l'appuntamento di Le Mans e ora conta di tornare in sella alla sua Rizla Suzuki. "Sono tornato in Spagna, mi sto riprendendo e conto di arrivare al Mugello in buona salute. Ogni giorno mi sento più forte, per cui spero di essere in forma per la gara italiana - ha ammesso Bautista - l'operazione è andata bene e pensavo che sarei riuscito a correre anche a Le Mans, ma nelle prove del venerdì ho scoperto che il dolore era forte”. Non si era arreso: "Avevo provato a coprire il male con un'iniezione di antidolorifici al sabato mattina e tutto sembrava più semplice”. Ma Alvaro è stato autore di una scivolata: “Non ho fatto altro che peggiorare la situazione: sono venuti fuori ematomi e mi faceva male la schiena, tanto che facevo fatica a respirare. Ho preferito andare a casa. Ricomincio daccapo dal Mugello: il mio inizio di carriera in Moto Gp non è stato come volevo, voglio dare una sterzata alla stagione...”

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Alvaro Bautista
Articolo di tipo Ultime notizie