Talmacsi si diverte nel Rally-marathon

Talmacsi si diverte nel Rally-marathon

L'ungherse secondo di classe con una Mitsubishi alla Rábaköz Cup ungherese

Gabor Talmacsi, il pilota ungherese della Moto2, nel week end ha messo i panni del rallista partecipando alla Rábaköz Cup, il rally-marathon della durata di tre giorni con partenza e arrivo a Kapuvar. Gabor insieme al suo manager Stefano Favaro si è cimentato con una Mitsubishi Pajero con la quale si è classificato settimo assoluto e secondo di classe. “È stata una bella esperienza – ha ammesso Gabor - però che fatica. Non pensavo che il rally-raid fosse così duro. Sono molto contento del risultato ottenuto e ringrazio Stefano per essere stato un ottimo navigatore, ma una cosa è certa: rimango in Moto2!”. Prima della gara il Brux Rider è stato a Hernad dove il governo locale ha dato il via alla costruzione di una mini-pista sulla quale i bambini potranno capire e imparare la sicurezza stradale e guidare la moto. All’interno della struttura c'è una sala dove si ripercorre la carriera di Gabor con le moto, le tute e i caschi utilizzati nella sua carriera. “Il sogno di mio padre era costruire una pista e sono felice sia diventato realtà. Entrare nella mostra dove sono presenti i miei cimeli è stato qualcosa di veramente emozionante. Quando sarò libero da impegni, verrò qui a insegnare ai bambini come guidare la moto”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Gábor Talmácsi
Articolo di tipo Ultime notizie