Luthi si gode il ritorno sul podio dopo quasi due anni

Luthi si gode il ritorno sul podio dopo quasi due anni

Lo svizzero, terzo a Jerez, non ci saliva da Assen 2008

E' uno dei quattro campioni del mondo in pista nella Moto2 (gli altri tre sono Gabor Talmacsi, Julian Simon e Mike Di Meglio), ma Thomas Luthi non era considerato uno dei favoriti alla vigilia della nascita di questa nuova serie. A Jerez de la Frontera però il pilota svizzero si è tolto la soddisfazione di mettere a tacere tutti i suoi detrattori, tornando sul podio dopo quasi due anni di astinenza. Era dal Gp d'Olanda del 2008 infatti che non riusciva più a piazzarsi nei primi tre, ma ora sembra poter firmare un binomio decisamente concreto con la sua Moriwaki del team Interwetten. Ecco i suoi commenti dopo la bella cavalcata sul tracciato andaluso: "È stata davvero una gara difficile. Ci sono stati un sacco di sorpassi ma è stato molto divertente. La prima partenza non è stata granché e ed è stata pazzesca. Si sarebbe potuta trasformare in una gara con una super sfida per la vittoria. Credo che la decisione di una seconda partenza ci abbia avvantaggiato. Siamo partiti meglio e sono stato capace di rimanere nel gruppo di testa. Avevo un gran feeling con la moto e sono felice del primo podio in questa categoria" ha detto al sito ufficiale della MotoGp.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto2
Piloti Thomas Lüthi
Articolo di tipo Ultime notizie