Alesi: "In queste condizioni non mi sento al sicuro"

I motori Lotus creano un gap di velocità pericoloso: anche Simona De Silvestro è concorde con Jean

Alesi:
La situazione degli unici due piloti motorizzati Lotus comincia un po' a preoccupare in vista della 500 Miglia di Indianapolis. Jean Alesi e Simona De Silvestro continuano a ritrovarsi costantemente in fondo al gruppo al termine delle giornate di prove libere, ma il problema non è tanto questo, quanto la clamorosa differenza di velocità che c'è tra le loro monoposto e quelle della concorrenza. Per esempio, nella giornata di ieri, entrambi sono riusciti a malapena a superare lo scoglio delle 205 miglia di media. Un dato che comunque li tiene lontani di ben 10 miglia dal terz'ultimo posto ed addirittura di 17 dai battistrada. Un gap che potrebbe anche arrivare a creare delle situazioni di pericolo non solo per loro, ma anche per chi li segue. L'ex pilota di Formula 1, infatti, ha ammesso di non essere troppo sereno al riguardo: "Ora come ora, non mi sento molto al sicuro ad essere così lento in mezzo alla pista. Sono un po' preoccupato anche per i miei colleghi piloti se non saremo in grado di trovare la velocità di cui abbiamo bisogno. Pur spingendo al massimo, non sono riuscito a raggiungere una velocità superiore alle 205 miglia, quindi devo dire che non mi sento particolarmente a mio agio". La ragazza elvetica ha poi aggiunto che queste velocità così basse fanno anche diminuire il carico aerodinamico della vettura, rendendola quasi inguidabile: "Penso cha la vettura sia buona, ma stiamo veramente soffrendo dal punto di vista del motore, quindi non è facile guidare. Quando vai solo a 200 miglia non ha abbastanza downforce ed è difficile guidare. L'unica cosa che possiamo fare è lavorare per cercare di migliorare la situazione, nella speranza di poter avere almeno in gara un motore adatto alla situazione".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Jean Alesi , Simona De Silvestro
Articolo di tipo Ultime notizie