Quarta pole alla Indy 500 per Castroneves

Quarta pole alla Indy 500 per Castroneves

Dominio Penske con tre vetture ai primi quattro posti

Helio Castroneves ha conquistato la quarta pole della sua carriera alla 500 Miglia di Indianapolis, la seconda consecutiva. Dopo essere stato il più veloce nella sessione che assegnava i primi 24 posti sullo schieramento di partenza, il brasiliano della Penske si è confermato anche nel pole shoot-out, una nuova sessione di 90 minuti introdotta quest'anno in cui i primi nove si contendono la pole. Castroneves è stato il primo a prendere la via della pista ed ha subito ottenuto un'impressionante media di 227.971 miglia orarie, che nelle prime fasi gli hanno consentito di avere addirittura un secondo di vantaggio sui suoi inseguitori sul totale dei quattro giri. Con il passare del tempo il gap poi si è un pò chiuso, ma alla fine Will Power, che è secondo, ha chiuso staccato di 0"4. Dario Franchitti, terzo con la sua Dallara-Honda della Ganassi Racing, è stato invece l'unico in grado di placare il dominio assoluto della Penske, che con anche il quarto tempo di Ryan Briscoe ha rischiato di monopolizzare la prima fila. A completare la seconda fila troviamo poi Alex Tagliani e Scott Dixon, mentre la terza sarà composta da Graham Rahal, in gara con una vettura della rientrante Rahal/Letterman, Ed Carpenter ed Hideki Mutoh. Per quanto riguarda le posizioni dalla decima alla ventiquattresima, troviamo un deludente Marco Andretti in sedicesima posizione, giusto davanti al compagno di squadra Ryan Hunter-Reay. Da segnalare che invece che tre delle cinque ragazze si sono già assicurate un posto sulla griglia: Ana Beatriz, Simona De Silvestro e Danica Patrick occupano infatti le posizioni comprese tra la ventunesima e la ventitreesima. Con la pole Castroneves porta a casa anche un bel gruzzolo (175.000 dollari), ma anche 15 punti per la classifica del campionato. Domani nel Bump Day saranno in palio invece gli ultimi 9 posti sulla griglia e a giocarseli ci saranno anche dei nomi importanti come Toky Kanaan e Takuma Sato, finiti entrambi a muro senza conseguenze fisiche nella sessione di oggi. INDYCAR, Indianapolis, 22/05/2010 Griglia di partenza (primi 24) 1. Helio Castroneves - Penske 2. Will Power - Penske 3. Dario Franchitti - Ganassi 4. Ryan Briscoe - Penske 5. Alex Tagliani - Fazzt 6. Scott Dixon - Ganassi 7. Graham Rahal - Rahal Letterman 8. Ed Carpenter - Panther/Vision 9. Hideki Mutoh - Newman/Haas 10. Townsend Bell - Ganassi/Schmidt 11. Justin Wilson - Dreyer & Reinbold 12. Raphael Matos - de Ferran Dragon 13. Mario Moraes - KV 14. Davey Hamilton - de Ferran Dragon 15. Mike Conway - Dreyer & Reinbold 16. Marco Andretti - Andretti 17. Ryan Hunter-Reay - Andretti 18. Dan Wheldon - Panther 19. EJ Viso - KV 20. Tomas Scheckter - Dreyer & Reinbold 21. Ana Beatriz - Dreyer & Reinbold 22. Simona de Silvestro - HVM 23. Danica Patrick - Andretti 24. Bertrand Baguette - Conquest

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Helio Castroneves
Articolo di tipo Ultime notizie