Daytona: nelle ultime libere spunta la DeltaWing

Con la pista finalmente asciutta Katherine Legge stupisce tutti, precedendo le due Ligier. BMW ok in GT

Il weekend della 24 Ore di Daytona prosegue all'insegna delle sorprese. Ieri la pioggia ha fatto sì che fossero le GTLM a fare da padrone, oggi con l'asciutto in cima alla classifica della quarta ed ultima sessione di prove libere si è issata la DeltaWing grazie ad un crono di 1'38"590 firmato da Katherine Legge.

Con la pista finalmente asciutta sono tornati a brillare i prototipi e quindi in seconda e terza posizione ci sono due Ligier-Honda LMP2, con nell'ordine quella della Michael Shank Racing davanti a quella della Extreme Speed Motosports. Segue poi la Mazda, con la Corvette DP della Wayne Taylor Racing ad aprire la schiera dei Daytona Prototype.

Possono tirare un bel sospiro di sollievo invece nel box della SMP Racing. Sulla BR01 dei poleman oggi si è rotto il propulsore, ma questo non gli costerà la partenza al palo: il regolamento, infatti, prevede l'arretramento al fondo dello schieramento solo nel caso di gara di durata inferiore alle sei ore. Per concludere l'argomento prototipi, nella Prototype Challenge è stata invece la vettura della PR1/Mathiasen Motorsports a dettare il ritmo con Tom Kimber-Smith.

Passando alle GT Le Mans, bisogna segnalare la bella doppietta messa a referto dalle due BMW M6 della Rahal Letterman Lanigan: a staccare il miglior tempo è stato Bill Auberlen in 1'44"966, precedendo così di due decimi la gemella di Lucas Luhr. Terzo tempo poi per la Ferrari 488 della Scuderia Corsa, con quella della SMP Racing che invece è quinta, alle spalle anche di una delle due Porsche ufficiali. Attardata invece la migliore delle nuove Ford GT, che non è andata oltre alla decima piazza.

In GT Daytona anche sull'asciutto ha continuato a mantenere la leadership la Porsche 911 GT3 della Park Place Motorsports che domani scatterà dalla pole position, grazie ad un 1'47"594 firmato da Jorg Bergmeister. A seguire ci sono poi le due Lamborghini Huracan della Paul Miller Racing e della O'Gara Motorsport. Continuando a parlare delle Lambo, va segnalato il ritorno in pista di quella della Change Racing incidentata nel turno inaugurale di ieri.

Questa volta invece è stata la Dodge Viper della Riley Motorsports a non prendere neppure la via della pista, inoltre vanno segnalati i problemi tecnici incontrati dalla BMW della Turner Motorsports, che hanno costretto anche la direzione gara ad esporre la bandiera rossa.

 

24 Ore di Daytona - Libere 4

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IMSA
Evento Daytona 24
Sub-evento Venerdì, prove libere
Circuito Daytona International Speedway
Piloti Katherine Legge
Team Michael Shank Racing , DeltaWing Racing
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag daytona, gtlm, prove