Cancellata la cronoscalata del Pollino

Cancellata la cronoscalata del Pollino

L'amministrazione di Morano Calabro voleva 30 auro a vettura

La cronoscalata del Pollino è stata rinviata a data da destinarsi. In realtà la salita esce dal calendario 2010 in modo definitivo e quasi sicuramente è morta per l'insanabile contrasto fra l'ASA, l'ente organizzatore, e il comune di Morano Calabro. La gara del Pollino era diventata un appuntamento tradizionale nella realtà della provincia di Cosenza, ma non c'è stato verso di ricomporre una dissisio insanabile dopo che l'amministrazione locale non solo aveva negato qualsiasi contributo a sostegno della gara, ma aveva anzi avanzato una richiesta di 30 euro a vettura partecipante, da versare al Comune di Morano a titolo di rimborso spese (pulizia della strada, straordinario dei vigili urbani, affitto dell’auditorium per la premiazione). Deluso il presidente dell’ASA, Vittorio Minasi: “Questo è un momento trsite per me, per i miei collaboratori e per tutti gli sportivi ma, dopo l’ultimo incontro con il sindaco di Morano Calabro, verificato che già l’approccio iniziale non era collaborativo ma ostile alla Cronoscalata stessa, abbiamo deciso di non voler più avere alcun contatto con tali amministratori, decidendo quindi, a malincuore, il rinvio data da destinarsi della gara”. È facile prevedere che l'ASA cerchi un altro tracciato nei dintorni di Cosenza per riprendere la tradizione del Pollino...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati SALITE
Articolo di tipo Ultime notizie