Ferrari 458 laboratorio a Fiorano

Ferrari 458 laboratorio a Fiorano

Il prototipo della versione Challenge ha girato in run di 15-20 giri

È proseguito oggi sulla pista di Fiorano il lavoro di sviluppo della Ferrari 458 laboratorio in prefigurazione Challenge. Sulla pista di casa del Cavallino la vettura prototipo da cui deve nascere quella che l'anno prossimo darà vita ai vari monomarca ha portato avanti la terza sessione di test con alla guida l'esperto Maurizio Mediani, coadiuvato da Gimmi Bruni e Jaime Melo. Rispetto alla versione che un paio di settimane fa ha girato per tre giorni a Vallelunga non si sono viste grandi modifiche, anche se ci sono stati degli interventi significativi atti a ridurre sensibilmente il peso. La 458 nasce con un cambio a doppia frizione che è un gioiello della meccanica, ma che è piuttosto ingombrante e pesante. La vettura ha effettuato una serie di run da 15-20 giri senza accusare noie particolari con un passo regolare intorno a 1'20” e con qualche puntata a 1'19”5, ma non erano certo le prestazioni che i tecnici del reparto sperimentazione di Ferrari Corse Clienti stavano cercando, quanto l'affidabilità dei singoli componenti. Stando alle indiscrezioni la prima 458 Challenge dovrebbe nascere entro la fine del mese di giugno.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Ferrari
Articolo di tipo Ultime notizie