Esteban Guerrieri vincitore tra i drive-trough

Esteban Guerrieri vincitore tra i drive-trough

Ben dieci i piloti che hanno ricevuto penalità

Con un'incredibile rimonta dalla 12esima posizione, Esteban Guerrieri ha centrato la vittoria nella seconda gara del secondo appuntamento della World series by Renault, a Spa. La sua sorprendente performance è stata comunque agevolata da una serie di penalità e drive-through in cui sono incappati ben 10 dei rivali. L'argentino ha preso il comando della corsa al 10° giro, nel successivo ha poi effettuato il pit stop obbligatorio ed quindi tornato in gara in prima posizione per mantenerla sino al traguardo. Realmente da incorniciare è stato comunque soprattutto il 2° posto di Daniel Zampieri, valso quasi quanto un successo, tenendo conto che il campione in carica della F.3 italiana è stato fra coloro che hanno pagato penalità, per la sostituzione delle gomme sulla sua vettura dopo che era stata esposta la tabella dei 3 minuti al via della corsa. Scivolato nelle retrovie dopo aver scontato la penalità, Zampieri si è infatti lanciato in una furiosa rimonta che gli ha permesso di concludere ad appena 3"3 dal vincitore. Tutto il caso di gara-2 è stato causato da un acquazzone proprio prima del via. Ritenendo che questo si sarebbe verificato più tardi, giusto concomitanza con la finestra del pit-stop obbligatorio, molti avevano rischiato la mossa di partire con le gomme slik. Per un attimo è sembrato che questi avessero azzeccato la mossa giusta; invece, subito al termine del giro di formazione, il diluvio è arrivato, costringendo gli ex-ottimisti al cambio di gomme. Per il diluvio, il via è quindi stato ritardato ed è stata effettuata una seconda procedura di partenza, dietro la safety car. Rosenzweig, autore dalla pole, ha mantenuto il comando sino alla fase di pit stop; poi, per lui Hartley, Coletti, Nebylitskiy, Lancaster, Zampieri, Ricciardo, Berthon, Mansell e Charouz è appunto arrivata la notifica della penalizzazione per la sostituzione delle gomme oltre il termine ammesso, che ha proiettato Guerrieri verso la leadership, mentre Zampieri gli è appunto arrivato in scia dopo un'eccezionale rimonta. WORLD SERIES BY RENAULT, Spa-Francorchamps, 2/05/2010 Gara 2 1. Esteban Guerrieri - Isr - 17 giri in 45'25"474, media 170,6 km/h 2. Daniel Zampieri - Pons Racing - a 3"308 3. Stefano Coletti - Comtec Racing - a 17"157 4. Mikhail Aleshin - Carlin - a 18"315 5. Daniel Ricciardo - Tech 1 Racing - a 21"921 6. Brendon Hartley - Tech 1 Racing - a 24"169 7. Jon Lancaster - Fortec Motorsport - a 35"816 8. Jake Rosenzweig - Carlin - a 38"695 9. Jan Charouz - P1 Motorsport - a 50"759 10. Nathanael Berthon - International Draco Racing - a 51"363 11. Bruno Mendez - Fhv Interwetten.Com - a 53"131 12. Julian Leal - International Draco Racing - a 55"526 13. Sten Pentus - Fortec Motorsport - a 1'10"006 14. Greg Mansell - Comtec Racing - a 1'10"523 15. Filip Salaquarda - Isr - 1'17"824 16. Keisuke Kunimoto - Epsilon-Euskadi - a 1'19"350 17. Federico Leo - Pons Racing - a 1'22"911 18. Walter Grubmuller - P1 Motorsport - a 1'37"894 19. Albert Costa - Epsilon-Euskadi - a 1'38"311 20. Daniil Move - Junior Lotus Racing - a 2'25"345

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula V8 3.5
Piloti Esteban Guerrieri
Articolo di tipo Ultime notizie