Vettel chiama le sue F.1 con nome di donna

Vettel chiama le sue F.1 con nome di donna

Bombara nel suo blog racconta come l'ultima “fiamma” Mandy lo abbia già...tradito

Paolo Bombara è uno dei giornalisti più bravi e preparati del Circus della F.1: è stato un inviato ai Gp di Autosprint e SportAutoMoto e adesso cura un blog che merita di essere letto perché non è mai banale, ma anzi offre sempre una visione diversa delle questioni che animano il paddock. Ecco come su paolobombara.wordpress.com si è trattato l'argomento del cambiamento di telaio Red Bull per Sebastian Vettel: “Nel 2008, ai tempi in cui vinse a Monza con la Scuderia Toro Rosso, Sebastian Vettel stava con Julie. Passato alla Red Bull Racing, lo scorso anno, si mise subito con Kate. La loro fu una passione probabilmente intensa, ma di corta durata. Dopo una brutta botta in Australia, il tedeschino la sostituì senza troppi rimpianti con la ‘sorella’, Kate’s Dirty Sister. Quest’anno, ha cominciato la stagione con Luscious Liz, ma da questo fine settimana, in Turchia, accarezza con lo sguardo e con le mani Randy Mandy. La sua volubilità gli era valsa anche una curiosa ed interessata intervista -sullo schieramento di partenza del Gp di Cina, pochi minuti prima del via- da parte dell’ex-collega, ed oggi reporter della BBC, David Coulthard, uno che in fatto di certi cambi in corsa se ne intende almeno quanto di staccate al limite e sottosterzo. Bando agli equivoci : tutti questi nomi di ragazze non corrispondono affatto ad una certa volubilità sentimentale di Vettel, bensì al suo modo tutto personale di battezzare ognuna delle sue vetture di F1. Ad ogni telaio associa un nome di donna. L’ultima della serie è appunto Randy Mandy, visto che dopo aver scoperto un problema di base su Luscious (Succulenta) Liz, ovvero la RB6 che Vettel aveva usato dall’inizio della stagione, la Red Bull Racing ha deciso di dotare il tedesco di una nuova vettura da questa gara”. E aggiungiamo noi che l'ha già tradito nelle qualifiche di ieri, visto che si era rotta la barra antirollio anteriore nel momento risolutivo della Q3. Come dice il detto? Donne e motori...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag sicurezza stradale