Tony George vuole un Gp negli Usa, ma non a Indy

Tony George vuole un Gp negli Usa, ma non a Indy

Il manager americano si è incontrato con Ecclestone a Shanghai

Tony George vuole riportare la F.1 negli Stati Uniti. Il Business Journal di Indianapolis ha rivelato che il manager Usa si è incontrato con Bernie Ecclestone a Shanghai. Al meeting era presenta anche Zak Brown, responsbaile di una importante società di marketing che rappresenta diversi sponsor di alto livello nel mondo delle corse. Un fatto è certo: il Circus non tornerà a Indianapolis. La pista disegnata nel mitico ovale si è votata alla Moto Gp e Tony George non è più a capo della struttura, anche se detiene ancora una quota della società. Il sogno di Ecclestone è di portare un Gp a New York e Brown non ha smentito: "Tony ha un sacco di contatti nel mondo delle corse ed è la persona giusta per organizzare un Gp Usa”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie