F1: Schumacher è pilota Mercedes GP!

F1: Schumacher è pilota Mercedes GP!

C'è l'accordo per la stagione 2010

Il tormentone è finito: dopo tre anni di assenza, Michael Schumacher tornerà a correre in Formula 1. Pochi minuti fa infatti la Mercedes GP ha confermato che il 7 volte campione del mondo ha firmato un accordo triennale che lo riporterà in pista a partite dalla prossima stagione. L'annuncio era ormai nell'aria da settimane, visto che quando la Brawn è stata acquistata dalla casa tedesca si erano subito cominciate ad inseguire le voci di un suo clamoroso ritorno. Gli unici dubbi erano legati alla sua condizione fisica, che gli aveva già impedito di correre al posto di Felipe Massa nella stagione che si è appena conclusa. Ma ora il suo collo è guarito al 100% e la voglia è risalita ai massimi livelli, quindi Schumi ha deciso di rimettere in gioco la sua reputazione per andare a sfidare degli avversari tutti nuovi e forse anche più agguerriti rispetto a quelli del passato. “Tre anni di assenza mi hanno restituito tutta l'energia e adesso mi sento a posto”, ha detto a caldo in una teleconferenza. “Mi sento pronto per qualcosa di serio e credo che sarò assolutamente competitivo. Le motivazioni sono chiare: quando a novembre ho ricevuto la proposta di Ross per tornare a correre, con la Mercedes coinvolta, mi sono subito sentito attratto”. E riguardo alla situazione del suo collo ha aggiunto: “Sono guarito completamente e posso tranquillamente tornare a fare quello che facevo in passato senza problemi. Quando ho provato la Ferrari in estate invece era passato ancora troppo poco tempo dal mio incidente”. Sicuramente questa è una brutta batosta per i tifosi della Ferrari, che in lui ormai vedevano l'uomo più rappresentativo della storia del Cavallino. E uno dei più colpiti è senza dubbio Luca di Montezemolo: dalle dichiarazioni che ha rilasciato nel corso della cena natalizia traspariva un certo rammarico per la scelta del grande amico Schumi. E' anche vero però che al momento la Ferrari non poteva offrigli niente di concreto, avendo già sotto contratto due pezzi da 90 come Fernando Alonso e Felipe Massa, che dalla loro hanno anche 13 anni in meno del tedesco. E' chiaro che per i ferraristi più accaniti lo choc sarà grande, ma è anche vero che chi ha amato Schumi non può non essere sotto sotto contento ripensando alle bellissime domeniche che ha regalato a tutti gli appassionati della Formula 1. Non bisogna dimenticare poi che per Schumacher la Mercedes è stata un po' il primo amore, visto che è stata la casa che ha puntato su di lui quando era ancora giovane ed inesperto, affidandogli il volante di una vettura ufficiale nel Mondiale Sport Prototipi. Inoltre avrà l'occasione di tornare a lavorare con Ross Brawn, l'amico con cui ha conquistato tutti i suoi 7 titoli di campione del mondo (i 5 alla Ferrari, ma anche i 2 con la Benetton). Anche per la di casa di Stoccarda questa è sicuramente la realizzazione di un sogno, visto che nel corso degli anni aveva tentato più volte, senza successo, di portare Schumi alla McLaren. E riuscirci proprio ora, per il ritorno in prima persona del marchio, oltretutto con anche una seconda guida come Nico Rosberg, è veramente un colpo importate. Ora bisognerà attendere solamente il verdetto della pista per capire se Schumi è ancora il vecchio schiacciasassi di un tempo o se il tempo passato lontano dalle corse ha finito per offuscare il suo immenso talento...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Michael Schumacher
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag formula 1