L'F-Duct fa discutere: la FIA vuole vietarlo

L'F-Duct fa discutere: la FIA vuole vietarlo

Il sistema si aziona sul dritto con manovre dei piloti che non agevolano la guida

Adesso l'F-Duct preoccupa. La FIA dopo aver acquisito le immagini della camera-car di Ferrari e Sauber, sembra intenzionata a vietare il sistema che consente lo stallo dell'ala posteriore alle alte velocità a partire dal prossimo anno. Negli ultimi due giorni nel paddock catalano si sono moltiplicate le speculazioni su come McLaren, Ferrari e Sauber che hanno adottato l'F-Duct riescono a farlo funzionare grazie all'ausilio del pilota. Sulla Mp4-25 Hamilton e Button devono usare il ginocchio per chiudere il buco, mentre sulla Sauber i due conduttori devono togliere la mano dal volante per agire con il polso. Le immagini televisive hanno svelato che anche il sistema della Ferrari non facilita il compito dei piloti, anzi. Sul dorso del guanto sinistro è stata aggiunta una paratia nera grazie alla quale è possibile ostruire il buco nel telaio che canalizza l'aria verso l'ala posteriore. Alonso e Massa possono mantenere la mano appoggiata sul volante, ma devono allontanare le dita dall'impugnatura per avvicinare il dorso al buco. Un'operazione semplice da fare al simulatore di guida, certamente più complessa mentre si è in pista, che può diventare anche rischiosa quando si è in bagarre nel gruppo, specie quando si è in scia ad un'altra vettura e si devono cambiare repentinamente le traiettorie per tentare un sorpasso. La FIA ha omologato il sistema in sede di verifica, ma i commissari non potevano immaginare come andava usato il sistema. Charlie Whiting, responsabile dei tecnici federali, ha chiesto alla produzione tv di sistemare le camera car in modo tale da rendere visibile il funzionamento dell'F-Duct: dopo le immagini tv sono in molti ad aver posto la questione di sicurezza del sistema che permette lo stallo dell'ala posteriore, tanto più che la Ferrari beneficia della cosa staccando la più alta velocità massima sul dritto, con un buon margine sulla concorrenza, oltre 10 km/h sulle Red Bull Rb6... Eppure, nonostante tutto, alle Rosse non basta per stare davanti...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie