La McLaren simula l'ala posteriore tri-plana vietata

La McLaren simula l'ala posteriore tri-plana vietata

Ci sono vistose soffiature nel profilo principale per avere più carico

Anche la McLaren non dorme sugli allori, dopo il successo di Jenson Button nel Gp di Cina. La squadra di Woking si è presentata a Barcellona con una nuova ala posteriore che va a integrare il lavoro svolto dall'F-duct, il sistema che permette di stallare il profilo superiore alle alte velocità. Come si può notare nella fotografia di Getty Images, l'alettone principale mostra due “soffiature”, vale a dire due aperture di forma triangolare che permettono di simulare l'esistenza di un'ala triplana che sarebbe vietata dal regolamento. La McLaren, in sostanza, riesce ad avere un maggiore carico aerodinamico senza pagare questo vantaggio in resistenza aerodinamica. Gli specialisti di Woking sono diventati degli esperti nell'interpretare le regole e sempre più spesso aprono nuove strade che presto sarenno copiate anche dagli avversari...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie