Trulli si scusa per il volo su Chandhok

Trulli si scusa per il volo su Chandhok

L'abruzzese è volato con la sua Lotus sulla Hrt di Chandhok

Jarno Trulli non vede l'ora di voltare pagina. Per il pilota abruzzese quella di Monaco è una gara da dimenticare, finita con un brutto incidente con Karun Chandhok: "Questo non era è stato un grande weekend per me. Abbiamo avuto un problema con una gomma al pit stop e così sono rimasto bloccato dietro alla HRT anche se potevo avere un passo migliore. Alla Rascasse ho cercato uno spazio per sorpassare Karun che mi sembrava lento nel secondo e terzo settore della pista. Siccome mi ha lasciato uno spazio ho provato a passare, ma ci siamo toccati e sono finito in volo sulla macchina. Lo considero un incidente di gara, anche se mi sono spiegato con Chandhok”. Karun contava di vedere la bandiera a scacchi con la Hispania, ma non fa drammi: “Mi basta che Jarno sia venuto a chiedermi scusa, segno che si è sentito responsabile dell'incidente. Peccato non aver concluso la corsa: ci tenevo qui a Montecarlo...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jarno Trulli
Articolo di tipo Ultime notizie