Il bando dell'F-Duct dal 2011 delude la McLaren

Il bando dell'F-Duct dal 2011 delude la McLaren

Martin Whitmarsh non nasconde un pò di rammarico a riguardo

E' di un paio di giorni fa la notizia che le squadre di Formula 1 hanno dato l'ok al bando del sistema F-Duct a partire dalla prossima stagione. Adducendo motivazioni di sicurezza, la FIA ha ottenuto l'unanimità dai team su questa scelta, ma sotto sotto c'è qualcuno che è rimasto deluso da questa presa di posizione. E' facile intuire che stiamo parlando della McLaren: è stata proprio la squadra di Woking ad introdurre questa innovazione veramente geniale, che permette alle monoposto di raggiungere velocità di punta elevate senza rinunciare al carico aerodinamico. "Riguardo all'F-Duct, siamo molto orgogliosi che siano stati i nostri tecnici a pensarlo, anche perchè se lo compariamo con altre cose, è una tecnologia veramente a basso costo da applicare, e ci sono molte ragioni per cui questa poteva essere qualcosa di positivo per la competizione" ha detto Martin Whitmarsh nel corso di una teleconferenza organizzata dalla Vodafone, main sponsor della squadra di Woking. "Non ha un costo elevato, ha solo bisogno di un po' di ingegno. Persolamente sono un pò deluso del suo bando, ma noi continueremo a sviluppare questa tecnologia, visto che ci sono molte squadre che stanno provando ad adattarla alla loro vettura per questa stagione" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie