I piloti chiedono di "splittare" le qualifiche a Monaco

Diverse le proposte per un unico intento: evitare una Q1 "trafficata"

I piloti chiedono di
Le evidenti differenze di prestazioni tra le prime vetture del gruppo e quelle che lo chiudono hanno invitato i piloti di Formula 1 a riflettere in vista del Gp di Monaco della prossima settimana. A preoccuparli è soprattutto la Q1, ovvero la prima sessione delle qualifiche, in cui dovrebbero andare in pista ben 24 monoposto contemporaneamente, creando inevitabilmente grossi problemi di traffico sul toboga del Principato di Monaco. Per questo i piloti stanno prendendo in considerazione l'ipotesi di chiedere al direttore di gara Charlie Whiting, e quindi alla FIA, di modificare il format delle qualifiche per questa, che è sicuramente la gara più particolare dell'anno. L'intento è di evitare che i piloti più lenti debbano guardare continuamente negli specchietti e che i più veloci non debbano essere sempre rallentati da questi. Svariate le proposte formulate fino ad ora, con correnti di pensiero piuttosto diverse: Bruno Senna, per esempio, pensa che le 8-10 vetture più veloci potrebbero essere automaticamente ammesse alla Q2. In questo modo in Q1 scenderebbero in pista solo 14-16 macchine, che si contenderebbero gli altri 7 posti disponibili per la Q2. Di diverso avviso Jarno Trulli, che invece propone di splittare la Q1 in due turni da 12 vetture ciascuno, creati a sorteggio. Non è chiaro però il criterio di eliminazione che vorrebbe il pilota della Lotus, cioè se verrebbero eliminati gli ultimi tre delle due sessioni più il peggior quarto, o se le esclusioni si dovrebbero basare sulla classifica cumulativa delle due sessioni. Più aperto a tutto Robert Kubica: il polacco ha già disputato una gara a Monaco con le qualifiche splittate, ai tempi della World Series by Renault, e si è detto certo che questo tipo di scelta possa anche portare dei vantaggi, ma che la cosa non è assolutamente scontata.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jarno Trulli , Robert Kubica , Bruno Senna
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag aste