Rinviata ancora l'udienza di Stepney

Rinviata ancora l'udienza di Stepney

L'inglese non si è presentato in aula per un difetto di notifica

Subisce ancora un rinvio l'udienza di Nigel Stepney per il tentativo di sabotaggio della Ferrari nel Gp di Monaco del 2008, quando cercò di mettere della polverina nei serbatoi per compromettere l'affidabilità dei motori. L'ex capo-meccanico della squadra di Maranello aveva chiesto un patteggiamento e lo spostamento dell'udienza al Tribunale di Pavullo, ma oggi non si è presentato in aula. I suoi legali hanno parlato di difetto di notifica, in quanto la convocazione gli era stata notificata nella sua vecchia abitazione di Serra Mazzoni, in cui lui non risiede più da tempo. La nuova udienza, la cui convocazione sarà notificata direttamente ai legali del tecnico inglese, è fissata dunque per il 29 settembre alle 15, nuovamente al Tribunale di Sassuolo. La sensazione che ha lasciato l'assenza di oggi però è quella di una volontà di temporeggiare da parte di Stepney...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie