Perez: "Mi aspetto un team Haas competitivo"

Il messicano guarda con attenzione il nuovo team e lo mette già tra i possibili rivali per la Force India

Il debutto del team Haas in Formula 1 è atteso con curiosità non soltanto dagli appassionati, ma anche dagli addetti ai lavori.

La partnership tecnica instaurata con la Ferrari, e molto discussa nel corso della passata stagione, ha posto la scuderia del North Carolina al centro dell'attenzione. Chi ritiene che il team americano possa lottare subito e stabilmente per i punti è Sergio Perez.

Intervistato dai colleghi di Motorsport.com - USA, il pilota della Force India ha subito indicato la scuderia di Gene Haas quale un diretto rivale: "Credo che il team Haas possa essere un rivale molto competitivo. Sono certo che in breve tempo riusciranno a lottare con noi".

Il motivo di tanta sicurezza da parte di Perez è dato dalla lunga collaborazione tecnica instaurata con la scuderia di Maranello che ha fatto storcere il naso, tra gli altri, alla Mercedes: "La stretta collaborazione con Ferrari li aiuterà molto. Potranno sfruttare questa partnership per sviluppare più velocemente la vettura, quindi ritengo che sin da subito potranno essere davvero competitivi".

Perez ha inoltre espresso la sua opinione sul passaggio di un pilota esperto quale Romain Grosjean in un team debuttante, definendo la scelta del francese coraggiosa ma corretta: "E' sempre una nuova sfida andare in un team nuovo, tuttavia lui era consapevole che in Lotus non avrebbe potuto lottare per il campionato, quindi non mi ha sorpreso il suo passaggio in Haas. Si cercano sempre nuovi obiettivi nel corso della carriera. Forse Romain ha preso la decisione giusta". 

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Romain Grosjean , Esteban Gutierrez
Team Haas F1 Team
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag ferrari, formula 1, haas