Newey: "Vinceranno soltanto Mercedes e Ferrari"

Il tecnico della Red Bull Racing invoca il motore indipendente per rendere i Gp meno scontati

Ormai è una tiritera che andrà avanti fino al 15 gennaio, quando si dovrà definire la questione dei motori di Formula 1: Adrian Newey sentito da Motorsport.com rilancia l’idea dell’adozione di un motore indipendente altrimenti a vincere saranno solo Mercedes e Ferrari…
"Penso che il motore indipendente sia una buona opzione perché consente ai team privati di avere quello che dovrebbe essere un motore competitivo con un costo più ragionevole. Del resto basta guardare indietro alla storia della F.1, quando i team privati avevano accesso a un propulsore competitivo: il motore Cosworth DFV resta il miglior esempio di quanto vado dicendo”.

Il genio inglese reclama il fatto che non ci siano le pari opportunità…
"Al momento, ai team clienti di Mercedes e Ferrari non viene offerta la stessa specifica di motore come alle squadre ufficiali. Quindi siamo nella situazione in cui solo la squadra di Brackley e quella di Maranello saranno in grado di vincere le gare e i campionati. La F.1 non dovrebbe essere così”.

Una delle maggiori preoccupazioni circa la possibile introduzione di un motore indipendente, è la difficoltà di raggiungere un equilibrio delle prestazioni con i turbo V6 attuali.
"L'idea di avere un propulsore indipendente permetterebbe alle piccole squadre di avere un propulsore competitivo. Produrre un motore libero dagli attuali vincoli di regolamento è molto facile. Importante sarà trovare l’equilibrio con le power unit attuali. In alcuni Gp il motore standard potrebbe essere più competitivo, mentre in altri il vantaggio sarebbe a favore dei propulsori ibridi. Se non altro ci sarebbe un po’ di imprevedibilità”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Daniel Ricciardo , Daniil Kvyat
Team Red Bull Racing
Articolo di tipo Commento
Tag power unit, red bull, v6