La Ferrari toglie l'F-Duct e mette lo spoilerino

La Ferrari toglie l'F-Duct e mette lo spoilerino

Sulla F10 i tecnici del Cavallino rampante cercano il massimo carico aeodinamico

La Ferrari si presenta al Gp di Monaco con poche modifiche per adattare la F10 alle caratteristiche della pista monegasca. È confermata l'abolizione dell'F-Duct che si rivedrà probabilmente in Turchia, visto che l'unico punto dove varrebbe la pena di usarlo a Montecarlo è sotto il tunnel, in un tratto di pista nel quale è meglio che il pilota sia impegnato con due mani sul volante. Sulla pinna del cofano motore, al posto del canale di che deve sfogare l'aria utile a stallare il profilo superiore dell'ala, è apparso uno spoiler aggiuntivo alla ricerca di quel carico mancante di cui si sono lamentati i piloti in Spagna. Gli alettoni, infatti, per questo appuntamento vengono caricati al massimo, dando la massima incidenza ai profili. Potenziato anche il raffreddamento dei freni, l'impianto è molto sollecitato e le velocità ridotte impongono che ci sia una maggiore portata di aria fresca a dischi in carbonio e pinze. Modificato anche l'angolo di sterzata che è maggiore per dare modo ai piloti di affrontare i tornanti e gli assetti sono decisamente più morbidi per cui le altezze da terra sono leggermente maggiori rispetto al solito.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie