Schumi molto critico con i team principal

Schumi molto critico con i team principal

Michael: “Era giusto dividere la Q1 in due sessioni di 10 minuti”

Michael Schumacher è stato critico nei confronti dei team principal per non aver approvato la richiesta dei piloti di dividere la prima fase della qualifica del Gp di Monaco in due sessioni per ridurre il traffico. I 24 piloti del Circus, infatti, erano stati unanimi nel chiedere alla FIA di sdoppiare la Q1 in due distinte sessioni di 10 minuti, piuttosto che l'unica abituale di 20 minuti, nella consapevolezza che far girare 24 monoposto su un tracciato corto come quello del Principato potrebbe generare dai problemi di sicurezza, tanto più che le vetture dei team nuovi sono molto più lente delle altre e rischiano di essere delle autentiche chicane mobili. Le squadre non hanno raggiunto un accordo: Schumacher è convinto che qualcuno voglia proprio scommettere sul caos che potrebbegenerarsi dal traffico per trarne un giovamento: "C'è qualche responsabile di team che evidentemente preferisce che si corrano dei rischi in pista, piuttosto che vedere una qualifica tranquilla – insiste Schumi - Ecco, questo è lo stato dell'arte in F.1: c'è chi ordina e chi deve subire". Se tutte le 24 monoposto fossero in pista, sul tracciato che è di soli 3,6 chilometri, ci sarebbero meno di 200 metri tra una macchina e l'altra lungo tutto il percorso. E scopriremo quanti saranno i piloti a lamentarsi del traffico...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Michael Schumacher
Articolo di tipo Ultime notizie