F1: Melbourne, Prove Libere 2: McLaren al Top

F1: Melbourne, Prove Libere 2: McLaren al Top

Hamilton e Button hanno sfruttato al meglio gli unici minuti di pista asciutta

La pioggia è stata la grande protagonista della seconda sessione di prove libere del Gp d'Australia: arrivata sul tracciato di Albert Park cinque minuti dopo il semaforo verde, si è calmata solo verso la fine del turno, concedendo ai piloti poco più di dieci minuti di pista asciutta per andare alla ricerca del tempo. I più bravi ad adattarsi a queste condizioni sono stati i due piloti della McLaren, in particolare Lewis Hamilton, che si è inserito davanti a tutti con un tempo di 1'25”801, precedendo di poco meno di tre decimi la vettura gemella del campione del mondo in carica Jenson Button. Terzo tempo per la Red Bull di Mark Webber, seguita a ruota da un Michael Schumacher che per la prima volta in questa stagione è riuscito a mettersi dietro il compagno Nico Rosberg, decimo. Molto interessante il quinto tempo di Vitaly Petrov, bravo ad infilarsi davanti all'altrettanto sorprendente Toro Rosso di Sebastien Buemi e alle due Force India di Vitantonio Liuzzi ed Adrian Sutil, con quest'ultimo che è tornato al volante dopo aver ceduto il suo abitacolo al collaudatore Paul di Resta nella prima sessione. Attardatissime le due Ferrari di Fernando Alonso e Felipe Massa, che sono rispettivamente quindicesima e diciassettesima. I tempi delle F10 però vanno presi con le molle, visto che non sono scese in pista nel momento migliore della pista. Lo stesso discorso vale anche per Sebastian Vettel, sedicesimo in mezzo alle due Rosse, che però si è reso anche protagonista di un'uscita di pista nel finale della sessione. Continuano i guai per le nuove scuderie, in particolare per la HRT che in tutto ha compiuto circa 200 metri con Karun Chandhok, fermato da un problema al cambio nel corso del giro di installazione. Bruno Senna invece è addirittura rimasto a guardare per un guaio legato alla pressione della benzina. Pochissimi anche i giri delle Virgin: nove per Timo Glock, che ha perso una buona metà del turno per risolvere gli inconvenienti al cambio della prima sessione, e due per Lucas di Grassi, che ha accusato un blocco delle telemetria. FORMULA 1, Melbourne (AU), 26 marzo 2010 Classifica seconda sessione di prove libere 1. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'25"801 - 13 giri 2. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'26"076 - + 0"275 - 16 3. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'26"248 - + 0"447 - 22 4. Michael Schumacher - Mercedes Gp - 1'26"511 - + 0"710 - 16 5. Vitaly Petrov - Renault - 1'26"732 - + 0"931 - 26 6. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'26"832 - + 1"031 - 29 7. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'26"834 - + 1"033 - 22 8. Vitantonio Liuzzi - Force India-Mercedes - 1'26"835 - + 1"034 - 17 9. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'26"904 - + 1"103 - 25 10. Nico Rosberg - Mercedes Gp - 1'26"956 - + 1"155 - 22 11. Robert Kubica - Renault - 1'27"108 - + 1"307 - 28 12. Pedro de la Rosa - Sauber-Ferrari - 1'27"108 - + 1"307 - 25 13. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'27"455 - + 1"654 - 23 14. Nico Hulkenberg - Williams-Cosworth - 1'27"545 - + 1"744 - 25 15. Fernando Alonso - Ferrari - 1'29"025 - + 3"224 - 20 16. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'29"134 - + 3"333 - 19 17. Felipe Massa - Ferrari - 1'29"591 - + 3"790 - 21 18. Heikki Kovalainen - Lotus-Cosworth - 1'29"860 - + 4"059 - 15 19. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'30"510 - + 4"709 - 43 20. Jarno Trulli - Lotus-Cosworth - 1'30"695 - + 4"894 - 17 21. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'32"117 - + 6"316 - 9 22. Lucas di Grassi - Virgin-Cosworth - senza tempo - 2 23. Karun Chandhok - HRT-Cosworth - senza tempo - 1 24. Bruno Senna - HRT-Cosworth - senza tempo

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag formula 1, piloti