Lotus: l'asterisco FIA per un cambio di nome?

Lotus: l'asterisco FIA per un cambio di nome?

Il team di Enstone potrebbe aggiungere uno sponsor alla denominazione della squadra

Un asterisco nella lista FIA dell’iscrizione al mondiale di Formula 1 del 2015. Si sono accesi i riflettori sulla Lotus e sulla sua presenza nella prossima stagione, dopo che nel Circus si sono diffusi i timori che una terza squadra potrebbe non schierarsi al via della nuova stagione, visto che la presenza di Marussia e Caterham è seriamente in dubbio.

In realtà la squadra di Enstone sta completando la costruzione del primo telaio della E23 che l’anno prossimo ospiterà la power unit Mercedes, grazie alla quale lo staff tecnico diretto da Nick Chester conta di fare un importante salto di qualità dopo la disastrosa stagione 2014 che è tutta da dimenticare.

E allora a cosa si riferisce l’incertezza legata all’asterisco della FIA? La risposta è piuttosto semplice: la Lotus, infatti, avrebbe avanzato la richiesta di poter effettuare un cambiamento di nome.

La cosa ha fatto balenare il dubbio che ci possa essere una variazione nell’assetto societario che oggi vede Gerard Lopez al vertice, come espressione di Genii Capital, la società che ha il pacchetto di maggioranza della squadra.

Non è un segreto per nessuno che il manager lussemburghese vorrebbe uscire dal Circus se potesse rientrare almeno in buona parte dell’investimento che è stato fatto da Genii Capital, ma è più probabile che la variazione del nome sia solo l’effetto dell’aggiunta di una sponsor che potrebbe essere la PDVSA o la Total, vale a dire i principali finanziatori dei due piloti, vale a dire Pastor Maldonado e Romain Grosjean, che potrebbero allargare ulteriormente i cordoni della borsa per sostenere il team.

La proprietà, infatti, avrebbe garantito la copertura del budget 2015, nonostante la Williams sia riuscita a soffiare lo sponsor Unilver nel mese di novembre. È chiaro che la Lotus dopo la disastrosa annata 2014, dalla quale trarrà molte meno risorse dalla FOM rispetto al recente passato, deve rialzare la testa con dei risultati degni del suo rango, altrimenti la sua sopravvivenza verrebbe seriamente messa in dubbio. Ma a Enstone si respira una certa aria di fiducia, nella consapevolezza che il nuovo anno possa sancire una importante inversione di tendenza…

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Pastor Maldonado , Romain Grosjean
Articolo di tipo Ultime notizie