F1: l'ala posteriore della McLaren fa discutere

F1: l'ala posteriore della McLaren fa discutere

Red Bull e Ferrari hanno chiesto chiarimenti alla FIA

Il Circus della Formula 1 non riesce più a passare un inverno tranquillo. Se l'anno scorso era stato il diffusore a doppio profilo della Brawn a tenere banco nei giorni precedenti all'inizio del campionato, quest'anno le attenzioni della maggior parte del paddock sembrano essersi focalizzate sull'ala posteriore della McLaren MP4 25. Ferrari e Red Bull infatti hanno chiesto un chiarimento alla FIA riguardo alla legalità della soluzione adottata dalla squadra di Woking. Secondo i tecnici delle due contendenti al titolo infatti la forma dell'air box e la pinna del cofano motore, che si raccorda proprio con l'ala, servirebbero per tenere bloccata quest'ultima, favorendo la resa in rettilineo e quindi permettendo alla monoposto di raggiungere delle velocità molto elevate. “Si sta creando molto trambusto intorno all'ala posteriore della McLaren” ha spiegato Christian Horner, team principal della Red Bull. “C'è una fessura con la quale possono guadagnare tanta velocità sui rettilinei. Penso che questa situazione debba essere risolta prima della gara di apertura, per questo abbiamo chiesto dei chiarimenti alla FIA, anche se penso che la più attiva su questo fronte sia la Ferrari. La nostra domanda è semplice: è un progetto intelligente o aggira il regolamento?”. In casa McLaren non sembrano preoccupati da queste voci, un portavoce infatti si è detto molto tranquillo parlando con Autosport: “Siamo molto fiduciosi che la nostra vettura sia del tutto legale e non siamo a conoscenza di alcuna protesta. Questa mattina abbiamo anche parlato con la Ferrari e non ci risulta che abbiano contestato qualcosa nei nostri confronti”. Sulla posizione della Rossa però è difficile capire se bisogna fidarsi di Horner o degli uomini della McLaren, perchè per ora da Maranello tutto tace.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag formula 1, piloti