F1: la Brembo smentisce le cause del ritiro di Vettel

F1: la Brembo smentisce le cause del ritiro di Vettel

"L'uscita di pista non è stata causata da un problema al sistema frenante"

Clamoroso colpo di scena legato al ritiro di Sebastian Vettel dal Gp d'Australia: questa mattina infatti la Brembo ha smentito che il problema meccanico sofferto dall'anteriore sinistra della sua Red Bull fosse legato all'impianto frenante. In un primo momento era stata questa infatti la spiegazione data dei tecnici della squadra della bibita energetica, ma la casa produttrice ha subito voluto mettere a tacere queste voci. "Per quanto riguarda il ritiro del pilota della Red Bull Sebastian Vettel nel Gran Premio d'Australia, Brembo comunica che l'uscita di pista avvenuta alla curva 13 non è stata causata da un problema al sistema frenante, come invece è stato segnalato da alcune pubblicazioni", spiega il comunicato dell'azienda italiana. "La Red Bull Racing ha confermato che Sebastian Vettel si è ritirato dal Gran Premio d'Australia a causa di un problema di guidabilità creato da un errato accoppiamento tra l'asse anteriore sinistro e la ruota. Le indagini svolte dopo la gara hanno rivelato che il dado della ruota era stato stretto correttamente, ma hanno escluso anche tutte le altre possibili cause. Il team ha comunicato che allo stato attuale sta studiando una serie di soluzioni, che possono essere attuate per il Gran Premio della Malesia".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Sebastian Vettel
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag formula 1