Sainz: "Orgoglioso di aver vinto la Dakar"

Lo spagnolo è riuscito a chiudere la doppietta Mondiale Rally-Dakar

Sainz:
A 47 anni Carlos Sainz ha finalmente coronato il sogno di vincere il Dakar Rally, anche se non si tratta più di quello vero in Africa, ma della sua versione “light” in Argentina. Nonostante la variazione della location comunque rimane una gara difficile ed estenuante per mezzi e piloti, quindi lo spagnolo va molto fiero del suo successo. Anche perchè così ha chiuso una prestigiosa doppietta, visto che nelle sua carriera può vantare anche due titoli iridati rally. “Ho vinto due Mondiali Rally ed ora la Dakar. In linea di principio sembrerebbero lo stesso sport, ma per certi versi sono due cose molto differenti. Però sono entrambi molto difficili da vincere”, ha spiegato il pilota della Volkswagen. “Una cosa è certa: la Dakar ha un'enorme importanza per il mondo dello sport. Averla vinta mi rende estremamente orgoglioso, anche perchè sono riuscito a farlo a modo mio”. Lo spagnolo poi ha parlato anche delle motivazioni che lo hanno convinto a stringere i denti quando nel finale della gara il compagno Al-Attiyah si stava facendo sotto (sono arrivati al traguardo con appena due minuti a separarli): “Io dico sempre che bisogna vincere per i ragazzi del team. Vincere è la migliore motivazione. La squadra è sempre impegnata al 100% per farti vincere, quindi tu devi cercare di fare il possibile per ripagare i suoi sforzi. E' stato bello poter dedicare il successo della Dakar a tutto il mio team: penso all'ingegner Gerard Zyzik, al direttore Kris Nissen e al team manager Pietro Utoft, ma anche a tutti i meccanici”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Dakar
Piloti Carlos Sainz
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag rally