Lotus 3-Eleven, sarebbe piaciuta anche a Chapman

Leggerissima e molto potente, è chiamata al "tempone" sul 'Ring. Meno di 7 minuti?

Leggere le Lotus lo sono sempre state, come voleva Colin Chapman. Ora che hanno iniziato a fare sul serio anche con la potenza, le Lotus fanno davvero paura. La 3-Eleven, semplicemente, è la Lotus stradale più potente della storia. E veloce: l’ultima creatura di Hethel, disponibile in versione Road e Race, tocca le le 60 mph (96 km/h) con partenza da fermo in meno di tre secondi e le 100 mph (160 km/h) in sei secondi (la Race). Leggerezza, dicevamo: una dote, quest'ultima, che si riflette positivamente anche sul comportamento stradale. Leggete cosa arrriva a dire Marc Basseng (sicuramente di parte, ma vale comunque la pena di leggerlo), pilota professionista e test-driver della Lotus 3-Eleven: “La 3-Eleven Race è l’auto perfetta per fare il tempo al Nürburgring, in condizioni ottimali permette di scendere al di sotto dei 7 minuti in un giro completo”. Insomma, sarà anche a libro paga Lotus, Basseng, ma se si è sbilanciato così tanto qualche elemento lo ha sicuramente tra le mani.

TELAIO IN ALLUMINIO, CARROZZERIA IN CARBONIO
Nel dettaglio, la carrozzeria è realizzata in materiali compositi in fibra di carbonio che, insieme alla costruzione leggera (la vettura si basa su una "vasca" centrale in alluminio alla quale sono attaccati motore e sospensioni a triangoli sovrapposti) riduce il peso a vuoto a soli 890 kg (versione Race). La potenza, mostruosa, tocca il picco di 466 CV. Ancora più impressionante il rapporto potenza-peso, pari a 524 cv/ton; in altre parole, ogni CV deve spingere solo 1,91 kg. La velocità massima? 290 km/h. In versione Road la 3-Eleven è caratterizzata da un peso a vuoto di 925 kg, da una potenza massima di 416 CV (2,22 kg/CV) e raggiunge i 100 km/h con partenza da fermo in 3,4 secondi con una velocità di punta pari a 280 km/h.

TRASMISSIONE E DOTAZIONI RECING
A mettere su asfalto tanta prepotenza provvede, sulla Race, un avanzato cambio da competizione Xtrac sequenziale a 6 rapporti con comandi al volante, mentre il differenziale è a slittamento limitato a lamelle. La versione Road è invece equipaggiata con un cambio manuale a 6 marce a rapporti ravvicinati, differenziale a slittamento limitato tipo Torsen, gruppo frizione ad alte prestazioni ed impianto di raffreddamento dell’olio. Se non fosse ancora chiara la filosofia della vettura, un tonneau di copertura dell’abitacolo in fibra di carbonio viene offerto come optional sia per la versione Road che per la versione Race per rendere la 3-Eleven una monoposto e garantire una maggiore efficienza aerodinamica grazie alla maggiore linearità dei flussi d’aria che scorrono sopra e attorno all’abitacolo. Fondo piatto e ala posteriore, insieme allo splitter frontale e al diffusore posteriore permettono (versione Road) di generare 150 kg di carico aerodinamico alla velocità di 240 km/h mentre la versione Race, grazie all’ala posteriore regolabile ed all’aggiunta di una coppia di profiletti alari su entrambi i lati del clam anteriore, produce alla stessa velocità ben 215 kg di carico. Risultato: nella percorrenza in curva sviluppa un’accelerazione laterale di 1.5 g.

LA VOLETE? AFFRETTATEVI
La nuova 3-Eleven sarà prodotta in serie limitata a soli 311 esemplari. I prezzi partono da circa €91,500 (IVA esclusa) per la versione Road e da circa 129.000 per la Race. La nuova Lotus 3-Eleven sarà disponibilie in versione Race per tutti i mercati ed in versione Road per Europa ed Asia.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Prodotto
Evento Lotus 3-Eleven
Sub-evento Presentazione
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag lotus